Fotocamere con clic a effetto sonoro? Per rispettare la privacy

Autorità e normativeSorveglianza

L’onnipresenza di mini fotocamere e foto-fonini non deve diventare invadenza nella privay altrui. Negli Usa si discute lo stop alle fotocamere con scatto silenzioso

Scattare una foto e finire immortalati su Facebook o Flickr, alla propria insaputa, è questione di un lampo. O di un clic, magari effettuato con il silenziatore. Oggi giorno la convergenza digitale fa sgambetti alla privacy dei cittatidini, che neanche si accorgono di essere stati fotografati a causa di clic in sordina.

Il Congresso Usa sta pensando se rendere obbligatorio il clic (sonoro) delle fotocamere e dei foto-fonini, per tutelare meglio la privacy e il diritto alla riservatezza di tutti.

La proposta di legge è stata promossa da Pete King, repubblicano, che a inizio gennaio ha reso noto il testo ufficiale del Camera Phone Predator Alert Act .

Il Camera Predator Alert Act, per ora senza sponsor, vuole costringere ogni produttore di cellulare dotato di fotocamera, a inglobare opzioni non disattivabili, per riprodurre un effetto sonoro per ogni scatto fotografico. Anche la privacy dei minori in piscina e negli spogliatoi delle palestre, o nei casi di stalking, è al centro di questa discussione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore