Fotografia, nuove cyber-shot da Sony

AccessoriWorkspace

Sono due le nuove fotocamere compatte con sensore da 6 megapixel, zoom ottico 3x, ampio display e tecnologia Anti-Blur per immagini dettagliate

Le nuove Sony Cyber-shot W30 e W50, che verranno introdotte sul mercat italiano a partire dal mese di marzo, rappresentano la combinazione tra design compatto e sottile e qualità d’immagine: un binomio questo a cui si aggiunge un buon rapporto costo-prestazioni. L’impiego, in entrambi i modelli, della tecnologia “Anti-Blur” High Sensitivity ISO1000 permette poi di ottenere immagini dettagliate, anche di soggetti in rapido movimento oppure, in interni,fotografie più naturali senza necessità di impiegare il flash. Inoltre, l’abbinamento dell’obiettivo Carl Zeiss Vario-Tessa r, completo di zoom ottico 3x, con il sensore Super HAD da 6 Megapixel effettivi garantisce risultati di elevata qualità in ogni condizione. La disponibilità del Precision Digital Zoom 6x e della funzione VGA Smart Zoom 13x permette poi di fotografare chiaramente anche soggetti molto lontani. Grazie al sistema di alimentazione STAMINA e alla batteria agli Ioni di Litio è possibile scattare sino a un massimo di 400 fotografie. In sintesi, i due nuovi modelli offrono caratteristiche e funzioni tali da renderli ideali per tutti coloro che desiderano disporre di una fotocamera affidabile, di qualità e dal look attraente. Le nuove fotocamere si caratterizzano, entrambe, per un corpo sottile in alluminio; la prima si avvale di un LCD da 2 pollici, la seconda dispone invece di uno schermo da 2.5″. Entrambe possono essere collegate alla TV e, grazie alla possibilità di riprendere in formato 16:9, le immagini risulteranno ancora più adatte per una riproduzione sui televisori dotati di schermo panoramico. Oltre che nella memoria interna da 32 MByte,le foto possono essere registrate su una Memory Stick Duo o su una Memory Stick PRO Duo (opzionali), oppure stampate direttamente senza far uso di computer. Non mancano, a questo riguardo, sia l’interfaccia USB 2.0 sia la compatibilità PictBridge. Il software fornito in dotazione offre una valida e veloce soluzione per importare le immagini sul PC, per visualizzarle e presentarle utilizzando la nuova funzione calendario; a questo si aggiunge la riduzione automatica dell’effetto “occhi rossi” e la funzione “ritaglio” (trimming). Grazie a una progettazione user-friendly e al nuovo pulsante di “play” separato, l’utilizzatore può controllare l’immagine da scattare senza dover accedere a complicati menu. Inoltre, la nuova interfaccia di colloquio a icone permette anche ai meno esperti di utilizzare le principali funzioni come il flash, la macro e l’autoscatto, selezionandoli direttamente sullo schermo LCD. Tra le prerogative più importanti delle nuove macchine si segnala infine la funzione di esposizione pre-impostata che prevede ben 7 modalità di scatto (Twilight, Twilight Portrait, Landscape, Soft snap, Snow, Beach e High Sensitività) che permettono di fotografare in ogni situazione, sempre certi di ottenere un risultato della massima qualità. E se non si è sicuri della selezione da effettuare, si potrà sempre far ricorso alla guida che appare sul display per scegliere il programma di esposizione più adatto. Un’ampia gamma di accessori, acquistabili separatamente, amplia infine le possibilità operative della W30 e W50: tra questi, si ricordano la borsa LCS-WE, la batteria aggiuntiva agli Ioni di Litio NP-BG1, la custodia impermeabile Sports Housing (SPK-WA) che permette di operare sino a 3 metri di profondità, nonché una serie di filtri e lenti addizionali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore