Foxconn investe in Sharp per costruire Apple iTv

AziendeMarketing
Apple iTv con schermi Sharp

Dal contratto firmato da Foxconn con Sharp, si deduce che Apple iTv si avvicina. Come sarà il televisore ad alta definizione di Apple?

Il viaggio del Ceo di Apple, Tim Cook, in Asia ha messo in ombra una notizia: l’investimento di Hon Hai (il proprietario di Foxconn) in Sharp è pari a 1.6 miliardi di dollari, e Sharp è il produttore di Tv giapponese. L’impianto LCD di Sharp sta funzionando a metà capacità a causa della debole domanda, ma presto le cose potrebbero cambiare, se Apple dovesse chiedere a Sharp di produrre gli schermi LCD per la sua iTv.

La nuova iTV sarà una vera e propria televisione ad alta definizione: qualcosa di ben più diverso dall’attuale Set-top-box, capace solo di aggiungere funzionalità al televisore. Anche se il set-top-box Apple TV è stato uno dei rari flop di Steve Jobs, con iTv sarebbe tutta un’altra musica.

Apple iTv sarebbe una nuova TV, disponibile in versioni non solo da 32 e 37 pollici, ma soprattutto da 55 e 60 pollici, con chip di Samsung e schermi Sharp, corredata di rivelatori di movimento o di suono, per consentire di controllare il televisore HD con i gesti o con la voce (come le Tv di Samsung o le Tv con Kinect). Il tutto accompagnato da contenuti in streaming e dai servizi di iCloud. Al nuovo iPad e al chiacchierato iPhone 5, sta dunque per aggiungersi Apple iTv? Pare di sì, dal contratto firmato da Foxconn con Sharp.

Apple iTv con schermi Sharp
Apple iTv con schermi Sharp
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore