Foxconn sceglie i distributori

Aziende

Brevi, Cdc, Esprinet e Microtek: questi i partner scelti da Foxconn per la commercializzazione dei suoi prodotti in Italia.

Sono quattro i distributori italiani a cui la società taiwanese Foxconn affida la vendita dei suoi prodotti. Che comprendono numerosi componenti elettronici, tra cui schede madri, chassis, coolers, card readers e wi-fi card, e a breve anche Mini Pc per uso domestico, Home Theatre e d’ufficio, monitor Lcd, notebook, telefoni cellulari, palmari e optical disk drive. Foxconn è considerata oggi uno dei maggiori produttori a livello mondiale di componentistica, con una crescita media annua pari al 55%. Detiene il 25% di quota di mercato nel segmento delle ventole di raffreddamento per computer e occupa il terzo posto a livello mondiale come produttore Ems. Grazie all’esperienza acquisita nei paesi asiatici, alla sua capacità produttiva e alle ingenti risorse finanziarie di cui dispone, Foxconn è riuscita a costruire un modello di business efficiente e veloce, in grado di rispondere rapidamente ai cambiamenti del mercato e alle richieste della clientela, mantendendo un elevato livello qualitativo. L’obiettivo dell’azienda è conquistare, in tre anni, una quota di mercato intorno al 25-30% in Italia e in Europa. L’apporto dei distributori, ma anche del canale dei system integrator, sarà quindi fondamentale per assicurare una capillare presenza sul territorio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore