Francesco Caio (Agenda Digitale): Con il governo Letta c’è più attenzione alle priorità IT

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza
Francesco Caio, mister Agenda Digitale, pronto a lasciare
2 1 Non ci sono commenti

Francesco Caio, Mister Agenda Digitale, spiega che con il governo Letta c’è più attenzione alle priorità IT

Mentre il governo Letta svela la manovra da 11,6 miliardi in tre anni – niente nuove tasse ma taglio del cuneo fiscale -, riceve un attestato di styima da Mister Agenda Digitale Francesco Caio. Secondo Caio, il governo Letta mostra finalmente maggiore attenzione alle priorità IT, ma soprattutto osserva un maggior coordinamento per l’Agenda Digitale.

Con questo Governo i temi dell’agenda digitale sono diventati materia della presidenza del consiglio. Significa dare un peso crescente a questa iniziativa, agganciati all’Europa. C’è una dimensione di maggior coordinamento. E’ questa la novità”, ha precisato il Commissario Francesco Caio. ”Con il regolamento della Kroes (Neelie Kroes, commissario Ue n.d.r.) si è avviato un processo istituzionale di confronto, raccolta commenti e contributi” ha sottolineato Caio, specificando che presto si terrà il primo consiglio europeo dedicato all’economia digitale: ”Sarà il consiglio europeo del 24-25 ottobre, un momento importante, vedremo poi l’iter che regolamento farà”. Caio infine ricorda che l’Italia deve puntare su alcune priorità dell’Agenda Digitale: ”Uno temi che con il presidente Letta abbiamo voluto impostare è stato darci una visione di medio periodo. C’è un processo di riforme strutturali dell’ amministrazione che vedrà alcuni esempi di realizzazione. Un piccolo esempio, dell’uso di standard e interoperabilità è l’accordo firmato ieri tra l’ente del turismo ed Expo per usare lo standard export e agganciarlo all’offerta turistica”.

Per il completamento del piano nazionale banda larga dovrebbe essere autorizzata la spesa di 20,75 milioni di euro per il 2014, ma aspettiamo conferme dalla Legge di Stabilità.

Francesco Caio è mister Agenda Digitale: Il governo Letta è più attento ai temi dell'Agenda Digitale
Francesco Caio è mister Agenda Digitale: Il governo Letta è più attento ai temi dell’Agenda Digitale
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore