Frequenze Tv, il bando è in arrivo

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza
Il ministro Corrado Passera studia il bando di gara per l'asta delle frequenze televisive del digitale terrestre in arrivo in 30-40 giorni

Corrado Passera, ministro per lo Sviluppo economico, studia il bando di gara per l’asta delle frequenze televisive del digitale terrestre: in arrivo in 30-40 giorni

Il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, intende definire in tempi brevi il bando di gara per l’asta delle frequenze televisive del digitale terrestre. Sembrava che il tema fosse finito nel dimenticatoio, e invece in 30-40 giorni il bando potrebbe arrivare: “Ci vogliono tecnicamente 30-40 giorni per il bando e il regolamento. Sicuramente non passeremo la palla avanti“, ha sottolineato il ministro uscente Passera.

Infine, per saldare almeno 40 dei 90 miliardi di arretrati della PA alle imprese, sono previste 14 tappe. Le PA dovranno completare per il 29 aprile la registrazione alla piattaforma telematica di certificazione dei crediti. Poi toccherà agli enti locali, e la ripartizione finale ai fondi delle Regioni avverrà nell’ultima tappa a febbraio 2014.

Il ministro dello Sviluppo, Corrado Passera, intervenuto al Salone del Mobile, ha detto di sperare che i 40 miliardi promessi alle impresepossano arrivare a 60 nei prossimi 12 mesi“. Il decreto legge approvato sabato dal Consiglio dei ministri stima di liquidare alle aziende fornitrici della pubblica amministrazione 20 miliardi nel 2013 e altrettanti nel 2014.

Il ministro Corrado Passera studia il bando di gara per l'asta delle frequenze televisive del digitale terrestre in arrivo in 30-40 giorni
Corrado Passera, ministro per lo Sviluppo economico, studia il bando di gara per l’asta delle frequenze televisive del digitale terrestre: in arrivo in 30-40 giorni
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore