Fsf sta alla larga dall’iPhone

Mobility

Free Software Foundation stila cinque buoni motivi per non acquistare lo smartphone di Apple. Alternativa libera all’iPhone? FreeRunner

Non avete ancora acquistato l’iPhone? Non sentitevi Out o fuori moda. La Free Software Foundation vi offre cinque buoni motivi per non acquistare lo smartphone di Apple e non entrare nella tribù del Melafonino. Senza sensi di colpa né sentimenti antisociali. Già sappiamo che l’iPhone non supporta il copia e incolla né gli Mms, ma ecco altre forti limitazioni del Melafonino di Apple:

Primo: iPhone blocca completamente il software libero. Gli sviluppatori devono pagare una tassa ad Apple, che diventa l’iunica autorità a decidere che cosa può o non può trovarsi sui nostri cellulari

Secondo: iPhone è lucchettato e appoggia e supporta la tecnologia Digital Restrictions (Rights?mlaz) Management (DRM).

Terzo: iPhone mette in “vetrina” i dati personali degli utenti e offre agli altri la possibilità di tenerne traccia senza che noi lo sappiamo

Quarto: iPhone non permette l’esecuzione di formati liberi da DRM e brevetti

Quinto: iPhone non è il predestinato. Ci sono alternative migliori all’orizzonte che rispettono la nostra libertà, non ci spiano, eseguono formati multimediali liberi, e consentono di usare software libero, come il FreeRunner.

Dite la vostra sul Blog Vista dall’Alto: Se l’avesse fatto Microsoft.. .

Leggi anche The Inquirer: FSF: 5 motivi per non prendere un iPhone

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore