Fughe dati, la UE vuole una seria protezione dei dati

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza

La proposta della Commissione europea consiste nel modificare la legislazione in tema di Data protection nei prossimi mesi. Proteggere i dati non è un optional, ma è priorità: anche per banche e servizi finanziari

I casi di Sega (1,3 milioni di dati compromessi), Playstation Network (100 milioni di dati trafugati) e i cyber attacchi a Fmi Citigroup (con 360.000 account hackerati) sono sotto gli occhi di tutti. Adesso la UE chiede una seria protezione dei dati per iserver dislocati nell’Unione europea. I Data breach non devono mai essere insabbiati, ma le fughe di dati vanno ree pubbliche appena possibile. In occasione della British Bankers’ Association (BBA) Data Protection and Privacy Conference a Londra, il commissario europeo per la giustizia, Viviane Reding, ha detto che bisogna offrire assicurazione agli utenti business in merito ad una seria e coscienziosa protezione dei dati.

Nessun data breach deve essere preso sottogamba: come si è poi saputo, i dati compromessi di oltre 100 milioni di utenti sono stati l’apice di una serie di data breach minori che si susseguivano da anni, senza allarmare Sony e senza indurla a prendere seri provvedimenti. Non solo le Tlc, gli accessi Internet, ma anche i servizi bancari e finanziari saranno obbligati a rendere noti i data breach. Una notifica obbligatoria costringerà il business ad adottare misure di “risk assessments per proteggere i dati personali e per implementare forme appropriate di sicurezza per tutelare la confidentialità, l’integrità e la disponibilità dei dati personali“. La proposta della Commissione europea consiste nel modificare la legislazione nei prossimi mesi.

Ieri Lulz Security (LulzSec) ha messo a KO, con un attacco denial-of-service, anche il sito della Polizia britannica. Fra hackers scatenati e cyber-crime in cerca di dati da trafugare, da settimane la Rete sembra sotto scacco. Proteggere i dati non è dunque un optional, ma è priorità assoluta.

Viviane Reding (UE)
Viviane Reding (UE)
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore