Fujifilm, settembre caldo in attesa di X-E3

AccessoriWorkspace

A ottobre arriva la disponibilità di Fujifilm X-E3, e intanto il vendor svela la roadmap per gli obiettivi X-Mount, cresce l’ecosistema per la GFX con Fujinon GF 45mm. Tutti i firmware per Fujifilm serie X in update

Mancano pochi giorni oramai al debutto di Fujifilm X-E3 sul nostro mercato. La nuova compatta “stile telemetro”, mirrorless, con gli obiettivi intercambiabili porta in dote tantissime caratteristiche dei modelli X-T2 e X-T20, in un corpo leggerissimo (peso inferiore ai 350 grammi), e con tante novità anche di usabilità, per esempio il touchscreen sensibile al tocco, a LCD spento, per potere impostare alcune funzioni/valori con il tocco delle dita, e un comodo joystick minimalista. Ne abbiamo parlato già in occasione dell’annuncio. 
Intanto, l’ecosistema Fujifilm va arricchendosi. Per quanto riguarda le ottiche X Mount si aspettano per il 2018 affianco allo zoom grandangolare XF 8-16mm f2.8 RLM WR e alla proposta del fisso XF 200mm f2 RLM OIS WR, un medio MK18-55mm, il medio tele MK 50-135mm T2.9 X Mount. 

Fujifilm GF45mm
Fujifilm GF45mm

E’ decisamente ricca anche la proposta degli obiettivi con attacco G. Alla disponibilità attuale di GF 63mm, dello zoom 32-64mm del tele 120mm, verso metà anno si sono aggiunti i due fissi GF 110mm e GF 23mm, il primo f2 R LM WR e il secondo f4.

Ora è al debutto il nuovo GF 45mm f 2.8 praticamente indispensabile considerato come rappresenti il tipico 35mm per il medio formato.

Invece per l’anno prossimo arriveranno già annunciati il tele GF 250mm f4 (un 200mm tradizionale) e il moltiplicatore GF 1.4X TC WR. In totale quindi chi sceglie il sistema della fotocamera GFX ha già a disposizione di otto ottiche tra i 18 e i 277mm. Fujifilm conferma come il progetto GFX non sia un punto di arrivo, ma l’inizio di una nuova serie di proposte. 

Tra novembre e dicembre inoltre arriva una sostanziosa infornata di aggiornamenti firmware per i modelli Fujifilm X-Pro2, X-T2, X100F e X-T20. In parte già corredo di partenza della neonata X-E3.

Fujifilm - La roadmap XF
Fujifilm – La roadmap XF (per una visualizzazione confortevole fare clic sull’immagine)

Viene ottimizzata la compatibilità con i controller flash, potenziato l’algoritmo di tracking autofocus in modalità AF-C in modo per esempio da non perdere il contatto con il soggetto quando compie acrobazie tali da fargli cambiare forma in movimento, viene aggiunto il supporto per i video 4K e il tethering per X-Pro2 e su X-T20 il funzionamento dello schermo touch quando si utilizza il mirino elettronico.

Sarà proprio interessante anche misurare l’accoglienza dei comandi disponibili via touch sul display a LCD spento, già di serie su X-E3. Nelle nostre prime prove, abbiamo preferito sfruttare il piccolo joystick fisico, anche perchè cambiare l’abitudine richiede un minimo di tempo per prenderci la mano.

I firmware per il modello X-Pro 2 e X100F (rispettivamente ver 4.00 e ver 2.00) arrivano a fine dicembre, invece per i modelli X-T2 (Ver. 3.00) e X-T20 (Ver 1.10) a fine novembre. In ultimo, per il 2018 c’è in serbo anche una chicca. Arriveranno nel mondo Digital Imaging di Fujifilm un assaggio delle ottiche “cinematografiche” per sfruttare con le fotocamere digitali i benefici delle ottiche per il cinema, per esempio la possibilità di modificare il punto di fuoco zoomando.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore