Futuro difficile per Blu-ray e HD-DVD

AccessoriWorkspace

Lo scontro tra i due standard rischia di penalizzare la diffusione dei nuovi
formati per l’alta definizione.

Gli appassionati di cinema compreranno i nuovi formati ad alta definizione? Qualcuno lo farà, ma si troverà di fronte un grosso problema nella scelta. A meno di non aspettare il probabile arrivo di lettori multi-standard, difficilmente gli stessi film verranno prodotti, tranne rare eccezioni, in Blu-Ray e HD-DVD, visto che le diverse case cinematografiche hanno siglato accordi ben precisi con il consorzio che supporta l’una o l’altra delle due tecnologie. Inoltre i costi elevati dei nuovi formati renderanno poco appetibile per chi ha un ampio archivio di film in DVD il riacquisto degli stessi titoli a un prezzo maggiorata. In mancanza di particolari promozioni legate al fatto di aver già acquistato il film originale, difficile prevedere tempi rapidi per l’affermazione di uno o entrambi i nuovi formati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore