G Data Internet Security 2007

Management

Una suite per garantire la protezione del Pc contro i virus e gli attacchi
provenienti dalla Rete

Il pacchetto non richiede particolari vincoli con l’eccezione del fatto che, prima di installarlo, si raccomanda fortemente di disinstallare altri firewall attivi sul sistema, l’applicativo è di immediato utilizzo, disponibile in italiano e particolarmente indicato per utenti non esperti. Grazie a questa particolarità e a una semplicità di fondo che caratterizza le sue funzionalità principali, G Data Internet Security 2007 consente di operare sin da subito per ottenere in ogni contesto la protezione desiderata. Compatibile con tutte le versioni client di Windows, richiede circa 69 Mbyte di spazio libero su disco per l’installazione completa e l’uso comune. I moduli principali del programma sono cinque: AntivirusKit, Firewall, Antispam, Filtro Web e Controllo Parentale, tutti accessibili da una sola interfaccia molto curata graficamente, che mostra le componenti effettivamente installate e attivate. L’AntivirusKit, oltre alla protezione dei dati che sono presenti su disco e alla scansione dei file allegati ai messaggi di posta elettronica in entrata e in uscita, garantisce un efficiente controllo del traffico di dati effettuato attraverso i più comuni software di instant messaging. Grazie in particolare a una tecnologia, denominata Double- Scan, Internet Security 2007 è in grado di rilevare e fermare virus ancora sconosciuti che tentano di accedere al sistema. L’innovativa combinazione di due motori di scansione multipla con l’analisi euristica consente di scoprire virus pericolosi e invisibili che non erano stati in precendenza bloccati dalle funzioni di protezione standard. L’antivirus si rivela efficace anche contro trojan, worm, rootkit e altri tipi di malware senza causare fastidiosi rallentamenti al sistema nel suo complesso, come accadeva invece nella versione precedente. Per quanto riguarda il firewall, per bloccare il traffico di rete non desiderato, sia in entrata sia in uscita, è possibile utilizzare un unico set di regole per tutte le applicazioni del sistema oppure crearne di nuove. Per configurarle però esistono delle procedure guidate e non è necessario alcun concetto di networking. In più, grazie a una funzionalità denominata Stealth, nei casi di maggior pericolo si può nascondere il Pc per renderlo invisibile agli occhi di un potenziale hacker. Tra le altre novità si segnala la funzione filtro Web, anche per chi usa browser diversi da Internet Explorer, che offre all’utente la possibilità di effettuare il blocco di popup, banner pubblicitari, immagini animate, Flash, script e controlli ActiveX nonché di impedire l’indirizzamento a siti Web fasulli. Nel modulo Controllo parentale si evidenzia un miglioramento soprattutto nell’impostazione delle opzioni di accesso a Internet e nella definizione delle fasce orarie di utilizzo. È così possibile definire modalità di accesso alla Rete diverse per ogni singolo componente della famiglia e per ognuno di essi elencare quali categorie di siti possono essere consultate e quali no: basta scegliere una categoria dall’elenco predisposto da G Data, o digitare direttamente i singoli Url nella sezione filtri personalizzati. Esistono poi delle funzioni specifiche che permettono di cancellare tutte le tracce che browser e altre applicazioni lasciano sul computer quando vengono utilizzate. Si tratta del cosiddetto PrivacyCleaner, un programma che offre una vera e propria protezione della privacy dell’utente, eliminando a richiesta oppute con criteri automatici le tracce (history) dei propri spostamenti su Internet, cancellando la cache del browser, i cookie, i file temporanei e i controlli ActiveX.

Votazione: 85

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore