Galaxy S6 non riporta Samsung agli utili

AziendeMercati e Finanza
Galaxy S6 non riporta Samsung agli utili
7 0 Non ci sono commenti

Samsung potrebbe tagliare i prezzi di Galaxy S6 e S6 Edge, per attrarre nuovi clienti. Ed introdurre nuovi modelli premium, mid-range e low-cost, per rivitalizzare le vendite

Galaxy S6, con le sue varianti (compreso Active), fallisce l’obiettivo. Neanche il nuovo modello di Galaxy riporta Samsung agli utili. L’azienda sud-coreana, infatti, ha archiviato il suo settimo trimestre consecutivo con profitti in declino, tanto da essere costretta a tagliare i prezzi dell’ultimo modello con soli tre mesi di vita.

Galaxy S6 non riporta Samsung agli utili
Galaxy S6 non riporta Samsung agli utili

Nel secondo trimestre, la perdita operativa si allarga a 1,3 miliardi di dollari. Peggio del previsto. Scarsi ordini e debiti crescenti pesano sui conti di Samsung: le vendite sono calate del 7.3% rispetto a un anno fa, mentre i profitti operativi del 4%. In precedenza, l’azienda aveva registrato un crollo del 30% nel primo trimestre, del 36% nel quarto trimestre e del 60% nel terzo trimestre.

Samsung scommette sul business delle TV e dei chip, dal momento che il mercato smartphone diventerà più competitivo nel secondo trimestre, con il lancio dei nuovi iPhone.

L’azienda sud-coreana sperava che Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, con i loro materiali di fascia alta, rivitalizzassero le vendite: ma si dubita che raggiungano le vette del Galaxy S3 nel 2012, per ridare smalto ai fasti di Samsung.

Probabilmente verranno tagliati i prezzi di Galaxy S6 e S6 Edge, per attrarre nuovi clienti, e Samsung pensa all’introduzione di nuovi modelli premium, mid-range e low-cost, per consolidare la propria posizione nel mercato smartphone.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore