La seconda generazione di Samsung Galaxy Tab

Dispositivi mobiliLaptopMarketingMobilityWorkspace

La febbre da tablet contagia tutti: dalle nuove versioni di iPad e Galaxy Tab, fino a Blackberry Playbook

Mentre Apple prepara in fretta iPad 2 più leggero, con fotocamera frontale e una sul retro, display a risoluzione maggiore, anche Samsung non si fa cogliere impreparato dalla “febbre da tablet”.Samsung Galaxy Tab 2, dopo il successo della primna versione (un milione di unità vendute in poche settimane), sarà equipaggiato con Nvidia Tegra 2 (oppure con Samsung Orion dual core, basato sull’ARM Cortex-A9) e sistema operativo Android 3.0 Honeycomb.

Il nuovo Samsung Galaxy Tab 2 verrà mostrato al Ces 2011 di Las Vegas e arriverà sul mercato nei mesi successivi, nella seconda metà del 2011 o inizio 2012. Al Ces Motorola presenterà MotoPad Lte e con Android 3.0, Invece Microsoft toglierà i veli a Windows 8 con marketplace per Slate Pc.

Il desktop con Android 3.0 appare ridisegnato con più spazio nello schermo, oltre che con una nuova applicazione per Gmail (che somiglia a quella ottimizzata per iPhone). Non saranno previsti pulsanti hardware per i tablet Honeycomb, i visto che elementi sullo schermo serviranno a lanciare ricerche e applicazioni. Rubin ha anche accennato al fatto che il tablet sarà in grado di supportare video-chat, oltre al fatto che avrà un processore NVIDIA e un “processore dual core 3D”. Secondo TechCrunch si potranno “frammentare” le applicazioni e widgetizzarle sul desktop.

La febbre da tablet è alta: Rim ha guadagnato il 41% in borsa dall’annuncio di BlackBerry PlayBook (di cui si prevede la vendita di 1-8 milioni di unità).

GUARDA il video: VIDEO TEST: Samsung Galaxy Tab sotto la lente

Samsung Galaxy Tab con Android 3.0
Samsung Galaxy Tab con Android 3.0
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore