Garante: certificati digitali, password e tracciatura per anagrafe tributaria

Autorità e normativeSorveglianza

Chieste più forti misure di sicurezza e maggiori garanzie a tutela dei
cittadini

Foggia – Il Garante privacy ha espresso pareri su due schemi di provvedimento dell’Agenzia dell’entrate relativi alle modalità di comunicazione telematica dei dati dei cittadini all’anagrafe tributaria, da parte di istituti bancari, finanziari e del settore assicurativo. Nei pareri espressi – rende noto un comunicato del Garante – si è sottolineato la necessità che siano adottate rigorose misure di sicurezza allo scopo di garantire la protezione dei dati. L’Autorità ha richiesto che vengano tenute presenti le prescrizioni riguardo specifiche misure tecnologiche – chiavi asimmetriche, password, tracciatura degli accessi ? e che vengano riviste le modalità di accesso telematico ai dati mediante l’utilizzo di credenziali di autenticazione per il personale incaricato. Riguardo alla trasmissione di dati relativi a beneficiari di denaro erogato da assicurazioni, l’Autorità ha specificato che i dati devono essere conservati in una sezione separata e consultabili solo a determinate condizioni. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore