Garanzia, l’Europa chiede trasparenza ad Apple

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza
Attacco al sito di sviluppatori di Apple: nessuna informazione compromessa

Altroconsumo ed altre undici associazioni dei consumatori in Europa chiedono a Apple di rispettare le garanzie europee. Un video mette nei guai Apple, già multata dall’Antitrust

In Italia Altroconsumo ed altre undici associazioni dei consumatori in Europa (Belgio, Olanda, Lussemburgo, Spagna, Portogallo e Germania) sono sul piede di guerra contro Apple, a causa della garanzia. Apple è accusata dal BEUC (Bureau européen des association des consommateurs) di violare le leggi a tutela dei consumatori in Europa: il BEUC ha spedito anche una diffida a Apple.

In Italia Apple è già stata condannata a causa della garanzia soplo di un anno, contro la normativa europea che impone due anni di garanzia: l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha multato Apple per 900mila euro. Ma le associazioni consumatori ritengono che Apple non stia adempiendo. Apple è accusata di non offrire sufficienti informazione in merito ai diritti di garanzia biennale all’atto della vendita al consumatore.

Un video-dossier di Altroconsumo, che ha messo insieme le denunce delle altre associazioni, punta il dito conto Apple, accusata di non essere trasparente e di incentivare un’offerta aggiuntiva, Apple Care, che, almeno parzialmente, va a sovrapporsi alla garanzia obbligatoria.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore