Gartner, a doppia cifra il mercato europeo dei Pc

Workspace

Nel terzo trimestre in Europa sono stati venduti 13,8 milioni di computer con una crescita del 17,7%

Il mercato europeo Pc è in salute. Secondo Gartner nel terzo trimestre in Europa sono stati vendut i 13.8 milioni di computer con una crescita del 17,7%,

rispetto allo stesso periodo del 2006. Trainano il mercato il s egmento consumer e le vendite dei portatili, ormai scelti da almeno un utente su due. Elementi propulsivi del mercato, in forte rialzo, sono state inoltre aggressive iniziative di marketing volte al cosiddetto ritorno a scuola, per spingere le vendite

agli studenti, e promozioni e prezzi molto competitivi. Il mercato è risultato più debole solo nel Regno Unito, dove comunque i portatili hanno registrato il 50% delle vendite contro il 50% dei desktop.

In Italia i notebook hanno sorpassato nelle vendite i deskto p.

E ora diamo uno sguardo alla classifica dei vendor: Hewlett-Packard, prima al mondo col 18,8%, è prima anche in Europa. Seconda è Dell, al 14,4% di market share globale. La Top five a livello mondiale vede poi Acer (8,1% su scala mondiale), Lenovo (8%) e Toshiba.

In Italia il mercato Pc conta nel terzo trimestre un milione e 80mila unità consegnate e un incremento del 13,6%, rispetto al terzo trumestre 2006 (607mila notebook contro 476mila desktop: i portatili sono in salita del 25,3%).

In Italia Acer ha sorpassato anche Hp in unità vendute. Inoltre in Italia Fujitsu Siemens, in salita del 19,5%, condivide il terzo posto con Olidata. In Italia chiude il cerchio dei top vendor Dell (con il 4,2% di quota di mercato).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore