Samsung, Huawei e Oppo trainano Android

MobilitySmartphone
Android inarrestabile, grazie a Samsung, Huawei e Oppo
0 21 Non ci sono commenti

Il mercato smartphone sotto la lente di Gartner. Crescita a una cifra, in crollo verticale i feature phone. In ripresa Samsung, bene Huawei, in grande spolvero Oppo

Il mercato smartphone non galoppa più, ma, grazie anche alla ripresa di Samsung, cresce del 4,3% anno su anno a quota 344 milioni di unità, a discapito dei telefonini cellulari, in calo dello 0,5%, con i feature phone in crollo verticale del 14%. Lo riporta la società d’analisi Gartner.

Partiamo dai sistemi operativi. Android è inarrestabile, grazie a Samsung, Huawei e al successo di Oppo: sale su 297 milioni di dispositivi venduti, agguantando l’86,2% di quote di mercato Non si arresta la flessione di Windows: con 1,9 milioni di dispositivi vendute, il market share scivola dal 2,5 allo 0,6%. Apple iOS conferma le difficoltà recenti, in attesa del lancio di iPhone 7: passa dal 14,6% al di sotto del 13%.

Passiamo ai top vendor. Samsung è in ripresa grazie al Galaxy S7 e al nuovo Note, un modello edge su entrambi i lati. Il vendor sud-coreano cresce da 72 a 76,7 milioni di unità, con un incremento delle quote di mercato: detiene il 22,3% contro il 21,8% di un anno fa, grazie alle vendite di Galaxy A e Galaxy J.

Huawei Y6IIHuawei ha venduto 30,6 milioni di pezzi (rispetto ai 26,4 di un anno fa), con un market share all’8,9%.

Oppo passa da 8 milioni di unità del secondo trimestre 2015, superando quota 18,4 milioni: un’esplosione che vale il 5,4% di quote di mercato. Xiaomi, forte di 15,5 milioni di dispositivi, rimane ferma al palo. Apple cala da 48 a 44,3 milioni di unità, con market share in declino dal 14,6% al di sotto della soglia del 13%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore