Gartner: bene lo storage europeo, male quello americano

AziendeCloudMercati e FinanzaServer

Emc sempre numero uno, seguita da Ibm e Hp

Gartner ha comunicato una sintesi dei dati del secondo trimestre del mercato dello storage basato su disk array. Nella terminologia di Gartner si parla di storage su disco basato su controllori esterni.

Gli analisti di Gartner si basano sul fatturato stimato sull’hardware dei principali fornitori. Il secondo trimestre dell’anno si chiude a livello mondiale con un fatturato di 4,5 miliardi di dollari, in crescita del 18,8% sul medesimo periodo dello scorso anno.

Nessuna novità nella classifica di fatturato con Emc al primo posto con una quota di mercato del 24,3 %. Emc precede Ibm ( 14,1%) e Hp ( 11,8 %). Seguono, nell’ordine, raggruppate attorno a una stretta fascia che va dall’8% al 9%: Dell, Hitachi Data Systems e NetApp. Solo un settimo posto spetta a Sun Microsystems ( 6,6%) cui però gli analisti di Gartner attribuiscono il record della crescita rispetto al corrispondete trimestre del 2007. La crescita di quasi il 35% anno su anno si deve principalmente all’integrazione dei dati di fatturato di StorageTek e delle sue periferiche di storage.

La crescita a due cifre più alta spetta poi a NetApp (+23%), ma bene hanno fatto anche Dell e Hitachi Data Systems che sono cresciute come il mercato globale con tassi attorno al 18%.

Il mercato americano si è dimostrato deludente , mentre bene ha fatto la regione Emea , cresciuta del 22,3%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore