Gartner: Calma piatta nel mercato Pc in Europa nel 2010 e lo scettro torna ad Hp

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Gartner calcola una flessione del 4% nel mercato Pc in Europa. Nel quarto trimestre Hp riconquista lo scettro, mentre in crescita a doppia cifra sono Asus ed Apple

Nel quarto trimestre torna il gelo sul mercato Pc europeo: secondo Gartner il mercato in Europa segna un declino del 4%. Hp riguadagna il primo posto a livello europeo, mentre Apple debutta fra i cinque Top vendor in Francia e Gran Bretagna. Le vendite PC hanno totalizzato 19.4 milioni di unità nel quarto trimestre 2010, con un declino del 4.4% rispetto allo stesso periodo del 2009. Nell’intero anno 2010 mercato piatto in Europa: le vendite PC hanno raggiunto i 46 milioni di unità. Invariato rispetto al 2009, anno nero dell’IT. A cambiare le carte in tavola nel mercato Pc è stato il debutto dei media tablet, prima Apple iPad, poi Samsung Galaxy Tab: ma il grosso dei tablet Android arriverà in primavera, seguito da Hp Web Os e Blackberry Playbook.

Meike Escherich, principale analista di Gartner, afferma che tra ottobre e fine dicembre il mercato Pc consumer è finito in una spirale con vendite in crollo dell’8.1%; anche il segmento Mobile consumer ha registrato un calo del 2% soprattutto perché i vendor PC hanno ritardato gli ordini.

A far soffrire il mercato Pc sono un’economia debole, ma anche lo spostamento della spesa consumer dai Pc ai nuovi dispositivi elettronici consumer: a brillare infatti sono i media tablet, il gaming e gli e-book reader. L’approccio di attesa dei vendor ha avuto un impatto sulla spesa PC, mentre gli utenti consumer aspettano nuovi prodotti e soprattutto media tablet più economici nel primo trimestre 2011. Gartner addita anche le condizioni climatiche avverse durante lo shopping natalizio: anche le navicate hanno rallentato la corsa agli acquisti retail.

Ma a rimanere piatto è perfino il mercato Pc professionale nel corso del quarto trimestre 2010. I prezzi PC dipendono dal rapporto Euro/Dollaro, tanto che invece di diminuire, si registra un lieve rialzo dello 0.9% anno su anno.

Tra i PC vendor i primi tre hanno registrato un calo, ma in questo contesto HP ha strappato ad Acer lo scettro ed ha riconquistato il primo posto con il 22.1% di market share. A trainare HP sono i segmenti professionale e desk-based PC. Acer, che continua a dominare nel segmento consumer, è calata del 13.5% al 20.8% quote di mercato. Ad affliggere Acer è il declino dei mini-notebook e l’eccesso di channel inventory. Dell soffre sul segmento consumer, ma beneficia di una ritrovata domanda nel mercato professionale: quindi, in flessione del 5,3%, è terzo con il 9,8%. In controtendenza e in crescita a doppia cifra sono Asus quarta al 9,5% e in crescita del 13,5%, e Apple al 6,2% con un incremento del 13,3%.

Il 2011 ridefinirà il mercato dei dispositivi consumer,” conclude Escherich. “I Vendor e service provider dovranno ripensare le strategie per mantenere la clientela ed attrarre nuovi utenti  se vogliono sopravvivere in un mercato altamente competitivo ”.

I media tablet trainano il mercato Pc
I media tablet crescono, mentre il mercato Pc soffre
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore