Gartner definisce il 2009 l’anno nero dell’IT

Workspace

Il 2009 sarà ricordato come il peggior anno di sempre nel mercato dell’Information technology. La ripresa si vedrà nel 2010 con una crescita del 3,3%. Per tornare ai livelli del 2008, l’IT dovrà aspettare il 2012

Gartner vede la ripresa nel 2010 con una crescita del 3,3%, ma sul 2009 ha deciso di usare parole definitive, un epitaffio tombale senza giri di parole: il 2009 passerà alla storia come l’anno nero dell’IT, il peggiore di sempre.

Anche se la ripresa si vedrà nel 2010 (quando si toccherà con mano anche l’effetto Windows 7, il cui impatto sarà minimo a fine anno), per tornare ai livelli del 2008, l’IT dovrà aspettare il 2012.

Nella telefonia, le vendite caleranno del 4% alla fine dell’anno per attestarsi a 2,9 migliaia di miliardi di dollari: solo nel 2010 registrerà un incremento del 3,2% rispetto al 2009.

Nel segnento software, la spesa globale nel 2009 avrà una flessione del 2,1%, per riprendersi del 4,8% nel 2010.

Gartner è più ottimista rispetto a luglio, ma il 2009 rimarrà l’annus horribilis dell’IT. E nel 2010 per più di metà dei Cio il budget IT avrà seto crescita (o si contrarrà).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore