Gartner e Idc tagliano le stime nel mercato Pc

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Stime al ribasso per le previsioni relative al mercato Pc nel 2011. La parola alle società di analisi Idc e Gartner

Sia Idc che Gartner sono da rivedere al ribasso le previsioni per il mercato Pc nel 2011. I timori per la situazione economica e piattaforme alternative nel mercato consumer hanno un impatto sul mercato Pc. Secondo Idc le vendite globali di PC nel 2011 cresceranno del 4.2% e non del 7.1%, come precedentemente pronosticato. Le vendite sono calate dell’1.1% nel primo trimestre 2011.

Anche la società di analisi Gartner taglia le  previsioni di crescita per il mercato globale dei pc nel 2011. Gartner stima una crescita del 9,3% quest’anno contro il 10,5% previsto in precedenza per il mercato Pc, a causa del fenomeno, per altro ancora controverso, dell’erosione dei tablet nei confronti dei netbook.

A subire più contraccolpi dallo spostamento del mercato consumer dai netbook ai tablet, sono state Acer e Asus. Asus ha presentato al Computex un Ultrabook e il Padfone, un ibrido tablet/smartphone; Acer ha presentato un’ampia gamma di tablet e sta progettando il primo smartphone Windows Phone 7.5 (Mango). Acer potrebbe tagliare 300 posti in Europa per ridurre i costi.
Secondo Idc il mercato PC rimbalzerà nel 2012 quando la ripresa sarà forte, con incrementi stimati del 10% nel periodo 2012- 2015.

Gli ultrabook, sottilissimi e leggeri, costeranno 1000 dollari
Gli Ultrabook, sottilissimi e leggeri, costeranno 1000 dollari
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore