Gartner frena sull’aumento dei budget IT

Aziende

Nnostante le previsioni di crescita per il 2006, la società di analisi sottolinea le difficoltà di alcuni comparti.

Le stime degli analisti parlano di una crescita degli investimenti It nell’ordine del 5.5% per il prossimo anno, ma secondo Gartner queste cifre non sono così esaltanti come potrebbero sembrare a prima vista. Tanto che la società sottolinea come il livello di spesa relativo a sicurezza e storage rimarrà basso. Nel 2006, sostengono gli analisti, la crescita maggiore sarà da imputarsi allo sviluppo dei tools, al middleware e ai dispositivi mobili. Con una particolare enfasi proprio su quest’utima voce, che sta diventando sempre più importate. La maggior parte della crescita dei budget It sarà da imputarsi alle piccole medie imprese. Le aziende che hanno dai 20 ai 99 dipendenti, da sole rappresentano il 7% della crescita, mentre quelle più grandi, da 500 a 999 dipendenti, hanno appena il 2.4%. Il settore con il più alto tasso di crescita anno su anno è quello dei servizi, con una percentuale dell’11%. Nessun altro comparto, sostiene Gartner, avrà incrementi di budget a due cifre. Un esempio: i servizi finanziari sono attestati sul 3.4%. Questi risultati mettono in evidenza un panorama ottimistico, ma la crescita dei budget It rimane comunque modesta, secondo gli analisti. Molte aziende nel 2006 si aspettano un fatturato che avanza maggiormente rispetto alla crescita del budget It. Questo fa sì che in termini di spesa gli investimenti saranno maggiori, ma in molte organizzazioni si avrà un calo percentuale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore