Gartner: iTunes è uno stimolo di miglioramento per Nokia

Mobility

Le novità di casa Nokia sono il coronamento di un lavoro iniziato più di un
anno fa. Carolina Milanesi, Research director mobile devices di Gartner, fa il
punto a margine della conferenza londinese

“Le novità annunciate oggi sono il coronamento di quanto ha iniziato a fare qualche anno fa Nokia seguendo le richieste dei consumatori. I servizi Internet dedicati alla musica e ai giochi, sono frutto della necessità di reinventarsi perché c’è molta pressione da parte degli operatori mobili verso i produttori di telefoni per abbassare i costi dei cellulari e da parte del produttore di telefonini c’è quella di attingere a fonti alternative di entrate, cioè i servizi come ha fatto Nokia”.

Questo è il parere di Carolina Milanesi, Research director mobile devices di Gartner che a Londra ha assistito al lancio di Ovi. “Ci si aspettava anche il discorso della musica online e dello store, perchè il mercato è competitivo e per sopravvivere bisogna cercare di differenziare il servizio”, dice Milanesi che non risparmia una piccola critica.

“Pensavo che tra le novità Nokia portasse qualcosa di “free “, senza Drm qualcosa di un po’ più libero. In ogni caso, la risposta dei partecipanti è stata positiva”.

Infine, a chi faceva notare una somiglianza stretta con il servizio iTunes di Apple, i vertici di Nokia hanno precisato che ” iTunes è visto come stimolo a fare meglio sul mercato ma se Nokia riuscisse a essere precursore di alcune novità sarebbe sicuramente meglio”, ha evidenziato Milanesi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore