Gartner: la spesa It cala nel 2009. Peggio che nel 2001

Workspace

La recessione restringe i budget delle aziende con effetti negativi sugli investimenti in It. Il declino sarà superiore a quello successivo allo sboom delle Dot com del 2001. Il rallentamento colpirà hardware, software, servizi IT e Tlc

Gartner fotografa l’andamento della spesa It, in calo del 3,8% nel 2009,peggio che nel 2001, quando la flessione fu solo del 2,1%, in seguito allo scoppio della bolla speculativa delle Dot com.

La spesa Ita totalizzerà3.2 trilioni di dollari nel 2009, in declino del 3.8% rispetto ai 3.4 trilioni del 2008.

Secondo la società di analisi Gartner, il rallentamento riguarderà tutti i comparti: hardware, software, servizi IT e Tlc. L’hardware assisterà a un crollo del 14,9%, mentre il software crescerà di un impercettibile 0,3% (contro una crescita del 10,3% del 2008). I servizi It passeranno da un incremento del 7,6% a una flessione dell’1,7%. In frenata anche le Tlc, da una crescita del 5,6% nel 2008 a un declino del 2,9%.

Il calo della spesa It avrà i seguenti effetti: rallentamento della penetrazione e del ciclo di sostituzione; frenata nei mercati emergenti; consumer e business continueranno a guardare con interesse ai prodotti low-cost e ad allungare la vita di dispositivi e contratti. Ma l’It rimarrà essenziale per far girare molti business.

Il recupero delle posizioni nel 2010 si prevede lento.

Vedi anche l’opinione dell’economista Giacomo Vaciago .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore