Gartner: La spesa IT vale un trilione di dollari

AziendeMercati e Finanza
Gartner: La spesa IT vale un trilione di dollari
1 34 Non ci sono commenti

Gli algoritmi e non i big data traineranno il business digitale. La spesa IT vale un trilione di dollari, secondo Gartner

Nel 2016 la spesa IT vale un trilione di dollari. Lo afferma la società d’analisi Gartner. Gli algoritmi e non i big data traineranno il business digitale, spiega Peter Sondergaard, senior vice presidente e capo della ricerca, in occasione del Gartner Symposium 2015 di Barcellona.

Gartner: La spesa IT vale un trilione di dollari
Gartner: La spesa IT vale un trilione di dollari

Il business digitale necessiterà di fare qualcosa di più che semplicemente collezionare ed analizzare i big data: “Le aziende non saranno solo valutate sui big data, ma sugli algoritmi  che trasformano quei data in azioni e hanno impatto sui clienti“, ha spiegato. “Algoritmi sono innovazioni che fanno funzionare il digital business“.

I big data sono importanti, ma non cruciali. Gli algoritmi definiscono l’azione. Gli algoritmi nell’industria finanziaria hanno permesso l’ascesa del settore della tecnologia finanziaria, e stanno diventando prevalenti in altre industrie come salute e retail.

Gartner Symposium 2015
A Barcellona si tiene il Gartner Symposium 2015

Gli chief information officers (i CIO) delle aziende devono prendere nota degli algoritmi enterprise, in grado di definire come i processi di business lavorano in maniera dinamica, come in automatico attraggono e coinvolgono i clienti.

Gli algoritmi definiscono i processi di business, come le imprese lavorano nelle supply chain, o usando algoritmi per creare differenziate esperienze clienti, per prevedere i rischi in maniera dinamica” spiega Gartner.

“Gli algoritmi dinamici sono il core delle nuove interazioni coi clienti; l’algoritmo di raccomandazione di Amazon fidelizza i clienti, li coinvolge (aumenta l’engagement) e li sprona ad acquistare nuovi prodotti. L’algoritmo dinamico di Netflix, costruito sul  crowd watching, vi tiene incollati alla Tv tutto il tempo. L’algoritmo di Waze dirige migliaia di auto independenti sulle strade giuste”. L’algoritmo fa la differenza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore