Gartner: le reti casalinghe traineranno le Connected Home

Dispositivi mobiliMarketingMobilityNetworkReti e infrastrutture
Rete casalinga

La crescita dei dispositivi connessi richiederà una connessione in banda larga robusta ed affidabile, per cablare tutta l’abitazione

L’uso di molteplici dispositivi connessi in casa continua ad aumentare ogni anno. E i provider di connessioni casalinghe forniscono la rete per connettere dispositivi mobili, appliacativi e system in the home, secondo la società d’analisi Gartner.

Gartner afferma che una rete che condivide un accesso alla banda larga fissa robusta, affidabile e veloce in casa offrirà una valida alternativa, anche dal punto di vista dei prezzi, alle tariffe mobili. Ma dall’avvento dei tablet, smartphone e delle Smart Tv, anche le nostre case sono cambiate.

“Fino a tre o quattro anni fa, gli utenti consumer accedevano a Internet soprattutto attraverso PC e  notebook, ma dall’inizio del 2013, lo scenario appare molto differente” sottolinea Amanda Sabia, principale analista della ricerca presso Gartner. “Gli utenti consumer usano molteplici schermi per performare varie attività che richiedono sia connettività fissa che mobile Internet, attività che spaziano dal guuardare al condividere video e foto, dal giocare ai videogame all’ccesso ai social network, dall’home banking all’acquisto di biglietti online. I consumatori sono screen-agnostici, nel senso che utuilizzano qualsiasi schermo è conveniente in quel momento purché sia connesso”. Altri dispositivi Internet dalle grande potenzialità sono rappresentati dall’home protection, dal monitoraggio e sicurezza, ma anche device per il fitness ed il controllo della salute.

Gartner prevede che i dispositivi globali mobili – piuttosto che smartphone con piani tariffari mobili — spopoleranno nelle nostre case, e l’incremento aumenterà più dell’8% all’anno da qui al 2016, mentre 60 milioni di dispositivi solo Wi-Fi-only (soprattutto tablet, ma anche e-reader) verranno aggiunti ogni anno, nelle nostre case. TV, set-top box, registratori video DVR, video player, console di gioco e video/fotocamere aumenteranno progressivamente, man mano che i produttori introducono la connettività come funzionalità di default sulla maggioranza dei device.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore