Gartner: mercato Pc in ripresa nel quarto trimestre e 2010 in crescita a due cifre

Workspace

La società di analisi Gartner prevede che ci siano ancora due trimestri difficili prima della ripresa nel quarto: la flessione del mercato Pc per fine 2009 sarà circa del 6 percento, per un quarto trimestre di inversione di marcia e un 2010 in rialzo di oltre il 10%. Stime sull’effetto Windows 7

Gartner vede ancora due trimestri di difficoltà, ma la fine del tunnel è vicina: la flessione del mercato Pc per fine 2009 sarà circa del 6 percento a 274 milioni di unità, per approdare a un quarto trimestre di risalita (per l’agognata inveersione di tendenza) e un 2010 in crescita a doppia cifra di oltre il 10%.

Forse sarà l’effetto Winfdows 7, in uscita il 22 ottiobre, ma il quarto trimestre rappresenterà l’inversione a U che tutti sperano. Comunque l’effetto Seven sarà modesto a ottobre: le aziende migreranno dopo circa un anno di test.

Rispetto a marzo, quando Gartner temeva un calo di oltre il 9%, il declino al 6% è una previsione meno nera.

Sul fronte netbook, saranno venduti circa 21 milioni di mini notebook nel 2009, per arrivare a quota 30 miloni nel 2010.

Il segmento notebook raggiungerà i 149 milioni di unità nel 2009 con un rialzo del 4,1%, ma sarà registrato un declino del 12,8% nella spesa.

Il ciclo di sostituzione tornerà forte tra il 2010 e il 2011: è soltanto slittato.

Leggi: Strada spianata a Windows 7, ma i negozi non venderanno l’upgrade da Vista

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore