Gartner: Mercato server, secondo trimestre in chiaroscuro

AziendeCloudMarketingMercati e FinanzaServerWorkspace
Gartner: il mercato server in chiaroscuro
0 0 Non ci sono commenti

Aumentano le vendite dei server, ma il mercato server registra una flessione in valore. I dati della società d’analisi Gartner

Il mercato server ha archiviato il secondo trimestre registrando una crescita del 4%, mentre il fatturato calava del 3.8%. Il mercato EMEA ha messo a segno un declino del 4.6% a quota 3.1 miliardi di dollari. Lo riporta la società d’analisi Gartner. “Il mercato globale server rimane in uno stato di debolezza ovunque” ha dichiarato Jeffrey Hewitt, vice presidente della ricerca presso Gartner. “L’unico raggio di luce, in controtendenza, giunge dalla regione dell’Asia/Pacifico in crescita del 10% e del 21.7% anno su anno in termine di fatturato e vendite. Canada è l’unico Paese che cresce sia per ricavi che per unità (6.3% in fatturato e 2.7% in unità), mentre in America Latina è calma piatta in termine di fatturato, mentre è cresciuto del’1% in termini di vendite. Gli USA assistono ad un incremento dell’1.9% di unità, anno su anno, ma a una flessione del 5.1% in ricavi.” Un trimestre in chiaroscuro.

I server x86 hanno generato un aumento del 4.5% in unità nel secondo trimestre e del 2.1% in fatturato. I server RISC/Itanium Unix registrano un nuovo declino del 27.4% in pezzi e del 25.3% in ricavi rispetto a un anno fa. L’alta categoria CPU, quella dei mainframe, cresce del 6.9% in ricavi” ha precisato Hewitt.

Fra i top vendor, IBM detiene lo scettro del mercato server per fatturato nel secondo trimestree 2013 (vedi Tabella 1) — the company posted worldwide server revenue of nearly $3.2 billion for a total share of 25.6 per cent. The biggest revenue contribution was from its System Z.

 

Tabella 1: Le stime del fatturato dei vendor del Mercato server, 2Q13 (in dollari USA)

Company

2Q13

Revenue

2Q13 Market Share (%)

2Q12

Revenue

2Q12 Market Share (%)

2Q13-2Q12 Growth (%)

IBM

3,156,584,672

25.6

3,496,145,346

27.2

-9.7

HP

3,089,886,031

25.0

3,747,482,751

29.2

-17.5

Dell

2,190,643,700

17.7

1,979,115,827

15.4

10.7

Oracle

716,749,999

5.8

772,760,548

6.0

-7.2

Cisco

539,172,000

4.4

376,320,000

2.9

43.3

Others

2,657,795,360

21.5

2,462,309,786

19.2

7.9

Total

12,350,831,762

100.0

12,834,134,257

100.0

-3.8

Fonte: Gartner (Agosto 2013)

Nelle vendite dei server, HP rimane al primo posto nel secondo trimestre 2013 (vedi Tabella 2) nonostante una flessione delle vendite pari al 13.6%. HP detiene il 23.9% di quote di mercato, in calo del 4.8% rispetto allo stesso periodo del 2012.

Inspur fa il suo ingresso nella Top five grazie a un accordo siglato in Cina relativo agli high-performance computing (HPC).

In termini di form factor dei server, i blade server x86 hanno riportato un declino del 3% nelle vendite e del 4.5% in fatturato. I form factor rack-optimised x86 sono balzati del 3.9% nelle vendite e del 2.4% in fatturato.

 

Tabella 2: Classifica vendor del Mercato server, 2Q13 (in dollari USA)

Company

2Q13

Shipments

2Q13 Market Share (%)

2Q12

Shipments

2Q12 Market Share (%)

2Q13-2Q12 Growth (%)

HP

586,857

23.9

678,963

28.7

-13.6

Dell

551,000

22.4

541,693

22.9

1.7

IBM

209,833

8.5

228,138

9.6

-8.0

Cisco

77,729

3.2

49,054

2.1

58.5

Inspur Electronics

65,350

2.7

20,960

0.9

211.8

Others

969,342

39.4

847,671

35.8

14.4

Total

2,460,111

100.0

2,366,479

100.0

4.0

Fonte: Gartner (agosto 2013)

 

In Europa, Medio-Oriente ed Africa (EMEA), le vendite dei server hanno sorpassato le 550.000 unità nel secondo trimestre 2013, in calo del 5.9% (see Table 4). I server hanno totalizzato 3.1 miliardi di dollari di ricavi, in calo del 4.6% (vedi Tabella 3).

La domanda di server in EMEA vede un calo in ogni sotto-regione dell’area” sottolinea Adrian O’Connell, direttore ricerca di Gartner. In Europa, il fattorato scende dell’1.6%; in Europa dell’Est il crollo si allarga al 17.9%, in Medio-Oriente ed Africa il crollo ammonta al 9%. “Si tratta del settimo trimestre consecutivo in calo per vendite e dell’ottavo trimestre consecutivo per fatturato, il periodo di debolezza più prolungato dall’inizio della recesione nel 2008” ha affermato Mr O’Connell.

Fra i vendor in EMEA, Dell e Fujitsu sono gli unici a registrare una crescita. Senza l’economia di iperscala di altre regioni, i vendor in EMEA risultano più esposti alla debolezza globala nelle vendite enterprise.

 

Tabella 3: Fatturato del mercato server in EMEA, 2Q13 (dollari USA)

Company

2Q13

Shipments

2Q13 Market Share (%)

2Q12

Shipments

2Q12 Market Share (%)

2Q13-2Q12 Growth (%)

HP

1,045,013,127

33.6

1,212,283,159

37.2

-13.8

IBM

834,807,318

26.8

843,043,750

25.8

-1.0

Dell

434,887,100

14.0

404,799,646

12.4

7.4

Oracle

193,522,500

6.2

221,782,278

6.8

-12.7

Fujitsu

175,820,497

5.7

175,424,245

5.4

0.2

Others

426,487,501

13.7

404,067,658

12.4

5.5

Total

3,110,538,042

100.0

3,261,400,736

100.0

-4.6

Fonte: Gartner (agosto 2013)

 

Tabella 4: Mercato server nel 2Q13 (per unità)

Company

2Q13

Shipments

2Q13 Market Share (%)

2Q12

Shipments

2Q12 Market Share (%)

2Q13-2Q12 Growth (%)

HP

222,016

40.30

243,285

41.60

-8.70

Dell

114,057

20.70

112,997

19.30

0.90

IBM

47,550

8.60

56,637

9.70

-16.00

Fujitsu

24,325

4.40

31,945

5.50

-23.90

Cisco

14,484

2.60

10,300

1.80

40.60

Others

128,105

23.30

130,140

22.20

-1.60

Total

550,537

100.0

585,304

100.0

-5.9

Fonte: Gartner (agosto 2013)

 

Nel secondo trimestre del 2013, il fatturato dei server x86 è calato del 4.7% in EMEA, mentre il fatturato RISC/Itanium UNIX crollava del 22.6%. Il fatturato del segmento CPU ha registrato una crescita del 44.3%. Il  segmento RISC/Itanium UNIX soffre la migrazioni a piattaforme alternative low-cost e più flessibili. L’altra categoria CPU ha visto un incremento a doppia cifra grazie al refresh di piattaforme. Nel secondo trimestre del 2013, la  biforcazione del mercato non cessa: il segmento RISC/Itanium UNIX arretra in propoirzione, mentre i server x86 ampliano il proprio market share.

 

La debole domanda enterprise, combinata con il consolidamento del mercato e la migrazione ad altre piattaforme, continua ad allargare il solco nel mercato server EMEA,” commenta Mr O’Connell. “Inoltre alla domanda debole, si unisce il fatto che i vendor affrontano le sfide di relativamente-nuovi player come Cisco, supplier con base nell’Asia/Pacifico come Lenovo e Huawei, la vendita diretta di produttori di design originali a grandi utenti-finali“.

Mentre il mercato server in EMEA è debole, le tendenze sono altamente dinamiche. Rimangono opportunità ai vendor che si dimostrano abbastanza agili per riposizionarsi nel contesto di un passaggio a un mercato dinamico,” conclude Mr O’Connell.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore