Gartner: Nokia sotto il 30% nel terzo trimestre

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
iPhone contro tutti

Gartner illustra il mercato cellulari nel terzo trimestre. Tra i sistemi operativi Symbian cala al 36.6%, mentre Google Android detiene il 25.5%

Nokia sente la pressione dei cosiddetti “white-box” (i vendor senza brand) nella fascia bassa e di Apple iPhone 4 nella fascia alta. Sia la concorrenza low-end a basso costo che gli smartphone high-end portano Nokia a perdere terreno. Gartner fotografa Nokia sotto il 30% nonostante il boom di preordini di N8.

Nel terzo trimestre Nokia crolla al suo livello più basso dal 1999: al 28.2% (sotto la soglia psicologica del 30 percento) rispetto al 36.7% di un anno fa. Samsung e LG si piazzano al secondo e terzo posto, con un market share rispettivamente del 17.2% e del 6.6%. Quarta è Apple, seguita da Rim e Sony Ericsson. Motorola grazie agli smartphone Android è ritornata in pista.

I produttori senza brand che erodono quote a Nokia nella fascia bassa sono cinesi, che usano chip Mediatek o Spreadtrum Communications. Per i vendor fuori dalla top Ten è un vero boom: sono passati dai 50 ai 138 milioni di dispositivi in un solo anno. Nella Top ten sono entrate Htc (Taiwan) e le cinesi ZTE e Huawei.

Il mercato cellulari è cresciuto del 35% nel terzo trimestre a quota 417 milioni di unità (gli smartphone sono raddoppiati a 80.5 milioni). Tra i sistemi operativi Symbian detiene il 36.6%, mentre Google Android il 25.5% (in crescita dal 3.5% di un anno fa). Secondo Gartner il mercato tablet si attesterà a 54.8 milioni di unità vendute nel 2010.

Boom del mercato smartphone
Boom del mercato smartphone
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore