Gartner prevede il Bandwidth Divide entro pochi anni

Workspace

Il Digital divide cambia: non solo c’è il divario digitale tra chi ha Internet e chi no, ma anche c’è il divario digitale tra chi è connesso in super banda larga e chi no. Gartner esamina il nuovo Bandwidth Divide

La super banda larga o super Internet a 100 Mega è il nuovo spartiacque tra “ricchi e poveri”. Il Digital divide cambia: non solo c’è il divario digitale tra chi ha Internet e chi no, ma anche c’è il divario digitale tra chi è connesso in super banda larga e chi no.

Gartner mette sotto la lente il nuovo Bandwidth Divide: il divario della super banda larga, un fenomeno in crescita, che si acutizzerà fra 3-5 anni.

L’Ultra broad band da 100 Mega serve soprattutto per i video, ma anche per il mercato Saas (software as a service) degli uffici sul Web. Video sharing, social network, invio di contenuti generati dagli utenti (ugc) via e-mail, traineranno la super banda larga. Giappone e Sud Corea l’hanno adottata fin da subito, ora toccherà agli altri paesi.

Leggi: Super banda larga, Fibre-To-The-Home Council incorona la Svezia

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore