Gartner scommette su One Laptop Per Child

Workspace

I portatili economici trainano la crescita del segmento educativo nei mercati
emergenti. Un video su YouTube elogia Olpc

Oltre sei milioni di portatili economici e dispositivi mobili low cost saranno venduti entro la fine del 2012. Lo prevede la società di analisi Gartner mettendo al microscopio il segmento Education nei mercati emergenti. Gli ultralow-cost Pc raggiungeranno quota un milione nel 2008 e quota 5 milioni entro la fine del 2011. A guidare le vendite in questo segmento saranno la piattaforma di Intel Classmate Pc, dedicato a ogni classe scolastica, e One Laptop Per Child (OLPC), dedicato invece a ogni bambino del Terzo mondo. Il successo o il fallimento dei computer a basso costo c ontro il Digital divide dipende infine da sei fattori: supporti e fondi governativi; supporto di Microsoft; supporto di Intel e Amd; prezzo attraente; software e formazione nel linguaggio locale; supporto dei costi. Abbattere il divario digitale è fondamentale per le economie emergenti, ma i Pc a basso costo possono diventare anche un formidabile volanto per l’intero mercato Pc. Un utente oggi di One Laptop Per Child, sarà forse domani un acquirente di Pc.

Infine un video su YouTube, girato dal giornalista David Pogue, sta decantando i pregi e i (pochi) difetti del progetto Olpc , nota anche come progetto XO del Mit di Negroponte: il lancio è previsto per novembre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore