Gartner: nel terzo trimestre in Emea pesa l’attesa di Windows 8.1

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Banda larga, la UE deve accelerare per attuare l'Agenda Digitale 2020
0 0 Non ci sono commenti

In Emea Asus ha registrato un declino del 35%, che l’ha costretta ad uscire dalla Top five, dove per la prima volta entra Apple. Il mercato Pc Emea visto da Gartner: gli utenti aspettano gli ibridi con Intel Haswell e Bay Trail con Windows 8.1. Hp mantiene lo scettro, seguita da Lenovo, Acer e Dell

Il mercato PC crolla a livello globale, sotto i colpi dello scenario macroeconomico e del passaggio al Mobile, tuttavia in Emea, Gartner afferma che sul terzo trimestre è pesata l’attesa di Windows 8.1 (Blue) con il ritorno dello Start. Secondo Gartner il mercato dei PCprofessionali è crollato del 28.1% in UK, ma a causare un tracollo verticale del genere è stata l’attesa per Windows 8.1, i processori Intel Haswell e Bay Trail.

Gli ibridi stanno poi cannibalizzando le vendite di laptop e desktop, visto che gli utenti cercano prodotti che si trasformino in dispositivi Mobili: in 2-in-1 sono l’ideale per i lavoratori del Mobile. “Molti vendor PC stanno spostando i loro  investimenti dai PC consumer ai tablet e ai form factor ibridi” spiega Gartner.

In Emea Asus ha registrato un declino del 35%, che l’ha costretta ad uscire dalla Top five, dove per la prima volta entra Apple. HP rimane leader del mercato PC in Emea con 2.6 milioni di unità vendute, seguita da Lenovo, Acer e Dell. Acer ha subìto un crollo del 28% anno su anno.

In UK l’unico vendor a crescere è Lenovo. In Germany e France il mercato Pc è calato, rispettivamente, del 14.4% e del 10.4%.

Gartner: Nel terzo trimestre in Emea è pesata l'attesa di Windows 8.1
Gartner: Nel terzo trimestre in Emea è pesata l’attesa di Windows 8.1
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore