Gartner: telefonini cellulari a +30% nel 2004

Workspace

La vendita di cellulari a livello mondiale registra una crescita del 30% nell’anno appena archiviato. Motorola riconquista la seconda posizione, mentre Nokia è sempre prima

Più di 674 milioni di telefonini cellulari sono stati venduti nel 2004, a livello mondiale: lo sostiene la società di analisi Gartner. Il quarto trimestre 2004 ha registrato una crescita del 24% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il mercato dei telefonini cellulari ha superato anche le più rosee aspettative, registrando per l’intero 2004 una crescita a dopia cifra pari a +30%. Traino delle vendite sono stati i cicli stagionali di ricambio, ma anche i mercati emergent i con l’America Latina capofila. I dati di Gartner concernenti il mercato mondiale dei telefonini cellulari hanno inoltre stilato una classifica dei top vendor. Nokia si piazza al primo posto, con una quota di mercato pari al 30,7%, in calo rispetto al 2003 (34,8%); le unità vendute da Nokia sono tuttavia sensibilmente aumentate passando da 180,67 milioni di pezzi del 2003 ai 207,23 milioni di telefonini del 2004. Motorola segue al secondo posto, aumentando il proprio market share dal 14.5% del 2003 al 15.4% del 2004. Terza è invece Samsung, con quota di mercato che si attesta al 12.6% contro il 10.5% dello scorso anno. Quarta è Siemens con una quota del 7.2%. Si piazza al quinto post LG (6,3%), e a ruota Sony

Ericsson (al 6,2%).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore