Gates ha un nuovo nemico Cossiga

Management

Lex Presidente della Repubblica sostiene che Windows XP non funziona bene e minaccia cause legali qualora dovesse cancellare il suo archivio

Il Senatore Francesco Cossiga è noto per essere un appassionato di tecnologia fin dagli anni 80 usa i computer per il suo lavoro e per diletto e si è sempre circondato di tecnici e smanettoni. Proprio ascoltando il consiglio di un amico, ha deciso di installare Windows XP sul proprio computer, che da quel momento ha rifiutato di funzionare. Cossiga ha quindi scritto una lettera a Bill Gates, nella quale lo invitava a testare meglio i prodotti prima di rilasciarli sul mercato. Microsoft Italia si è subito mobilitata per risolvere il problema dellillustre cliente, e ha affermato che si trattava di un problema di incompatibilità hardware. Per niente soddisfatto, Cossiga ha risposto che secondo lui e i suoi tecnici, il problema risiede solo in Windows XP, e che per di più ancora non è riuscito a recuperare i preziosi dati del suo archivio registrato sullhard disk, cosa per la quale ha minacciato una causa internazionale contro Microsoft.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore