Genesys e Ibm per la voce

Aziende

Le due società collaborano a piattaforme per il riconoscimento vocale

Genesys telecommunications laboratories, società indipendente che opera in seno al gruppo Alcatel, e Ibm hanno sottoscritto un accordo per l’integrazione della tecnologia Genesys voice platform (Gvp) con Ibm Websphere voice server (Wvs). Grazie a questa collaborazione dal sapore puramente tecnologico gli utenti della piattaforma Gvp potranno contare su servizi di riconoscimento vocale di tipo Automated speech recognition (Ars) e di Text-to-speech (Tts) resi disponibili da Ibm Wvs e compatibili con le versioni Enterprise edition (Ee) e Network edition (Ne) del sistema di Genesys. Le due piattaforme che consentono la creazione, la gestione e l’erogazione di applicazioni dotate di funzionalità di riconoscimento vocale si rivolgono ai fornitori di servizi di telecomunicazione (la versione Ne) e alle grandi organizzazioni e imprese (la versione Ee).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore