Gestione globale dei dati con Ibm

CloudServer

Disponibili nuove versioni beta di prodotti software in grado di semplificare l’integrazione e la gestione globale dei dati

Ibm ha annunciato la disponibilità in anteprima di alcuni nuovi prodotti software che consentono di semplificare il processo di integrazione delle differenti tipologie di informazioni presenti all’interno dell’azienda e di migliorare la qualità e l’accuratezza nella gestione globale dei dati ottimizzando, in questo modo, la produttività. L’annuncio è frutto dello sviluppo, in parallelo, della tecnologia Ibm sul fronte dell’integrazione dei dati (noto come progetto Serrano) e delle tecnologie ereditate con l’acquisizione di Ascential che rientrano nel progetto Hawk. Il progetto Serrano privilegia la logica dei dati distribuiti, con un sistema in grado di interrogare più fonti contemporaneamente. Il prodotto chiave, Ibm Rational Data Architect, è infatti costruito sulla piattaforma open source Eclipse, e consente di automatizzare l’integrazione delle informazioni in ambienti complessi. Il progetto Hawk predilige, invece,l’acquisizione di informazioni da fonti multiple e la compilazione in un’unica locazione ai fini di analisi. Da tale progetto nasce Ibm WebSphere Information Analyzer che attraverso l’integrazione con Ibm WebSphere DataStage e Ibm WebSphere QualityStage consente un’immediata condivisione e tracciabilità dei metadati attraverso il perfetto coordinamento dei dati utilizzati dai vari prodotti. Rational Data Architect a e WebSphere Information Analyzer saranno disponibili in versione beta test per tutta la durata dell’estate.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore