Gfk: Gds baciata dall’elettronica di consumo

Workspace

Aires (Associazione italiana retailer elettrodomestici specializzati) ha
commentato i dati di mercato diramati dall’istituto di ricerca per il 2006

L’elettronica di consumo bacia la grande distribuzione specializzata. Lo sviluppo delle attività commerciali degli associati Aires (Associazione Italiana retailer elettrodomestici specializzati) ha superato i trend di mercato del 2006 mettendo a segno una crescita del 15% con oltre 9,5 miliardi di euro di vendite al pubblico. Sono questi i risultati presentati dall’associazione e analizzati alla luce dei dati 2006 di Gfk marketing services. A fronte di un mercato che è cresciuto del 3,7% secondo l’Istituto di ricerche, gli associati Aires raggiungono una crescita complessiva vicina al 15%, surclassando nettamente il trend e superando anche la soglia del 60% di market share. Infatti, a fronte di vendite a valore stimate in 15,7 miliardi di euro da parte dei ricercatori di GfK, i sei Gruppi e aziende associati ad Aires (Elite, Euronics, Expert, Gre/Trony, Mediamarket e Unieuro) mettono a segno un volume di vendite al pubblico superiore ai 9,5 miliardi di euro. Anche il numero di punti vendita diretti ed affiliati è cresciuto, superando la soglia dei 2200, e dunque migliorando decisamente la penetrazione sul territorio italiano. Secondo i dati Gfk, il mercato italiano della consumer electronics, nel 2006, ha registrato un trend di crescita positivo: +2% a volume e +7,6% a valore. Un trend positivo trainato dalle buone performance di Lcd, lettori Mp3 e navigatori auto. E proprio quest’ultimo, sul fronte del car auto l’incremento in termini di unità è stato pari a +13,5% mentre +31,8% a valore.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore