Gfk: l’elettronica di consumo è ferma al palo, il mercato Pc e cellulari in forte calo

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
iPhone contro tutti

L’Elettronica di consumo conferma la flessione a valore, mitigata dalla buona performance Tv trainata dal Digitale terrestre. Meno bene Office, informatica e telefonia

Nel quarto trimestre 2010 il valore del mercato dei beni tecnologici consumer, monitorato da GfK Temax Italy, ammonta a 6 miliardi di euro. Il mercato italiano dell’elettronica di consumo archivia ill quarto trimestre dell’anno registrando un giro d’affari pari a 6 miliardi di euro, in calo del 2,2%. Il 2010 il mercato è fermo al palo: si chiude comunque con un leggero aumento dello 0,7%, per un controvalore pari a 19,89 miliardi di euro.
Lo shopping natalizio, seppur animando le vendite di alcuni prodotti, non è riuscito ad invertire il trend del mercato. Continua la fase positiva di della fotografia. L’Elettronica di consumo conferma la flessione a valore, mitigata dalla buona performance dei TV in alcune regioni del Nord Italia, trainata dal digitale terrestre. Male Office equipment, Informatica e Telefonia.

L’elettronica di consumo, dopo un periodo di boom, rallenta con un declino del -2,8% e un giro d’affari di 1.868 milioni di euro.
Continuano le performance positive dei TV che beneficiano dello switch-off ovvero il passaggio al digitale delle restanti regioni del Nord, le più ricche rispetto alla media nazionale (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto).

TV e supporti per TV risultano gli unici due prodotti che registrano performance positive a valore, pur confrontandosi con un Q4 2009 con trend positivi a doppia cifra. Per quanto concerne le nuove tecnologie, si sottolinea il peso crescente del 3D e la costante crescita del segmento LED che, con il Natale, supera il 50% del fatturato totale dei TV LCD.

Nel quarto trimestre 2010 il valore del mercato del comparto Office equipment ammonta a 432 milioni di Euro con un calo del giro di affari del -4,8%. In controtendenza sono le stampanti multifunzione che vivono un momento di forte crescita: il segmento Laser Color si conferma il più dinamico del mercato. Le vendite di cartucce si concentrano nel segmento a getto d’inchiostro monocromatico (B&N) e nel segmento multipack.

Il mercato dei PC mobile vive un momento fortemente negativo. L’Informatica chiude il quarto trimestre a 957 milioni di euro, con un crollo del 5,3%.
Il mercato dei PC mobile è al di sotto delle aspettative: la domanda è infatti molto debole e il prezzo medio continua a scendere. Al contrario, allinterno del segmento desktop crescono le vendite dei computer desktop All In One con monitor integrato e con caratteristiche molto elevate per quanto riguarda a multimedialità e l’utilizzo di contenuti audio e video.

Bene invece la categoria networking: in particolare è in crescita la domanda dei router wireless con modem, che rispecchia il desiderio crescente di avere in casa la tecnologia WiFi.

Il settore della Telefonia ha registrato un crollo del 5,4% nel quarto trimestre 2010 per un giro d’affari di 1.012 milioni di euro.
Gli Smartphone, sebbene in crescita, non sono ancora in grado di contrastare il calo delle vendite di cellulari, ma il loro peso sul mercato è in piena espansione. Ancora positivo il trend degli accessori per cellulari.

Gartner e Idc: Smartphone in crescita di oltre il 70%
Gartner e Idc: Smartphone in crescita di oltre il 70%
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore