Giallo su due ore di black out per Amazon

NetworkReti e infrastrutture

Si fa strada il sospetto del Ddos per l’improvviso fuori servizio del sito di e-commerce, inaccessabile a lungo

Amazon è rimasta fuori servizio. Due ore di black out hanno reso inaccessibile la libreria online, oggi una delle infrastrutture di e-commerce tra più valide e complesse al mondo.

Cnet avanza però, oltre all’origine “fisiologica”, altre cause all’origine del guasto: un errore umano; un attacco al network. Si fa strada il sospetto del Ddos,

un attacco distribuito di tipo denial-of-service (DDoS). Già nell’anno 2000 Amazon, insieme ad altri importanti siti, finirono sotto scacco Ddos. Secondo Websense ed altri esperti del settore per ora non ci sono prove che si sia trattato di un Ddos. Anche Amazon per ora non commenta l’accaduto. A sostegno dell’ipotesi dolosa è però il fatto che, mentre Amazon era irraggiungibile,cadeva per Ddos anche Internet Movie Database. Il giallo si infittisce? Non è un buon segno .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore