Giganti alla ricerca di dipendenti

Network

Alcune grandi aziende stanno preparando il loro portale di recruitment on-line

Un gruppo di aziende, impegnate in diverse aree della tecnologia dellinformazione, si è unito per creare un portale di ricerca di lavoro. DirectEmployers.com, questo il nome del portale, è promosso da più di 15 società multinazionali, tra cui IBM, Intel, Lockheed Martin, Nestlè, Sprint e Unisys. Le aziende che partecipano provengono da diversi settori industriali, dalla pubblicità alle compagnie aeree. Il portale, gestito dalla E-Recruiting Association, una società senza scopo di lucro, offrirà accesso diretto alle pagine web di ricerca di personale delle aziende coinvolte e prescinderà quindi dallutilizzo dei portali commerciali di recruitment online. Monster, HotJobs di Yahoo e i maggiori siti web di ricerca di lavoro ottengono la maggior parte dei loro ricavi da aziende che utilizzano i loro servizi per inserire annunci di lavoro. Secondo Chris Boone, analista di IDC pensa che comunque Monster.com non perderà la sua posizione dominante grazie anche alla conoscenza del marchio raggiunta dopo numerose campagne di marketing realizzate a livello mondiale. Il recruitment online è una delle attività che ha ottenuto migliori risultati su internet. Proprio negli ultimi giorni Yahoo ha concluso lacquisizione di HotJobs.com, il principale concorrente di Monster. Yahoo ha deciso di procedere allacquisto per portare avanti una strategia di diversificazione del portafoglio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore