Giornata di azione globale contro i tagli di Ibm

Aziende

Le organizzazioni sindacali si sono mobilitate contro la ristrutturazione di Big Blue

I tagli previsti in Ibm, da 10.000 a 13.000 dipendenti, hanno sollevato una scia di mobiliazioni a livello globale: i sindacati, le organizzazioni dei lavoratori, ieri si sono uniti ai dipendenti Ibm in un gesto di solidarietà contro la pesante ristrutturazione del colosso informatico. La mobilitazione potrebbe servire a pianificare scioperi a livello europeo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore