Il giorno di Apple iOS 8

ManagementMarketingMobilitySistemi OperativiWorkspace
Apple iOS 8 è in download
1 0 1 commento

La nuova versione della piattaforma mobile di Apple, iOS 8, è in download

Apple ha rilasciato iOS 8, la nuova versione della piattaforma mobile per iPhone, iPod Touch e iPad. Ecco le migliori funzionalità di Apple iOS 8. Innanzitutto, Apple ha scommesso sulla continuità: la funzione Handoff permette di avviare un’attività su un dispositivo e concluderla su un altro. L’App Salute raccoglie in un unico posto tutte le informazioni che l’utente ritiene rilevanti per stabilire il proprio stato di salute, collezionate dalle varie apps e dai diversi dispositivi per il fitness, a partire da Apple Watch, in arrivo nel 2015. Grazie a Homekit, Apple fa ingresso nella domotica: iPhone e iPad si trasformano in hub di controllo, per dialogare con i sistemi intelligenti che si trovano in casa, dalle luci ai sistemi di allarme o di riscaldamento, fino alle persiane elettriche. Apple Pay funzionerà sui nuovi iPhone 6 e 6 Plus, dotati di tecnologia NFC.

Con il debutto di iOS 8, Apple rende possibile interagire con Siri per chiedere informazioni web o direzioni senza dover toccare l’iPhone o l’iPad. L’incremento di funzionalità di Siri è utile, visto che non sempre è semplice digitare una query e poi non si ha sempre voglia di aspettare che Siri capisca finalmente che cosa intendessimo dire. Basta pronunciare Hey Siri per attivare i comandi vocali. Con Siri è possibile svolgere altre attività: sarà possibile il riconoscimento vocale su Shazam e acquistare nuovi contenuti su iTunes. Siri “capirà” quello che le stiamo dicendo durante la dettatura, offrendo risultati in tempo reale. Federughi ha promesso un’esperienza d’uso più fluida rispetto al passato.

Apple introduce nuove funzionalità avanzate in iOS 8. Gli utenti di iPhone e iPad possono potenziare le immagini, rimuovere gli occhi rossi ed aggiustare i livelli di luminosità e contrasti nelle immagini. Inoltre è possibile migliorare lo scatto delle foto grazie al focus manuale e all’esposizione con l’applicazione Camera. Diventa più semplice condividere gli scatti editati con iOS 8. Inoltre, Appleintroducee iCloud Photo Library, per la sincronizzazione di tutte le immagini attraverso tutti i dispositivi: Apple rimuoverà il limite delle 1.000 foto. Ma soprattutto, se effettuate l’editing di un’immagine su iPhone, l’editing si sincronizzerà sull’iPad.

Uno degli aggiornamenti più interessanti di Apple iOS 8 riguarda la messaggistica: Apple ha introdotto nuove funzionalità come Quicktype, che segna la fine di Autocorrect. Quicktype è un servizio di smart word-prediction, per prevedere le parole che digiterete in maniera intelligente. Significa che Apple impara il modo in cui voi vi esprimete e quali parole associate nei discorsi, a seconda dell’interlocutore con cui siete in contatto. QuickType suggerisce una nuova parola con cui proseguire la frase che si sta elaborando, grazie alle scelte operate in passato.

Messaggi permetterà di dare un titolo alle diverse conversazioni di gruppo, e conquista nuove funzionalità per la gestione. Guadagna i messaggi audio e video, che possono essere registrati tramite un nuovo tasto.

Apple ha anche annunciato il supporto a tastiere di terze parti, il che significa che gli utenti di iPhone potranno sostituire l’offerta proprietaria di Apple con Swiftkey, per esempio. Apple permetterà agli utenti di iOS 8 di utilizzare Do Not Disturb su specifici gruppi di conversazione di iMessage per silenziare notifiche frustranti.

Inoltre Apple ha introdotto l’opzione Destruct in stile Snapchat, permettendo agli utenti di inviare immagini, video o messaggi audio che verranno cancellati in automatico, a meno che non sia specificato altrimenti. Le opzioni saranno apprezzate dagli utenti di iOS 7, anche se Apple è stata criticata per la sfida diretta a Snapchat e a Whatsapp.

Apple ha annunciato 4.000 nuove API iOS, che aiuteranno gli sviluppatori ad ottenere l’accesso al sensore per le impronte digitali Apple TouchID e l’accesso all’API fotocamera. I developer del mondo gaming hanno apprezzato la feature Metal, un’API ideata su A7 per i videogiochi: Metal porterà il motore Frostbite su dispositivi mobile (Plants vs Zombies ha già espresso vivo interesse).

Le migliori 10 funzionalità di Apple iOS 8 e OS X Yosemite
Ecco Apple iOS 8

Apple ha introdotto Swift, un nuovo strumento di programmazione che promette di consentire agli sviluppatori di costruire apps più velocemente e commettendo meno errori. Swift è davvero semplificato rispetto a Objective-C e può essere adoperato all’interno delle app insieme a C e Objective-C, sfruttando le stesse runtime di quest’ultimo. Descritto come “Objective-C senza C”, il nuovo linguaggio di programmazione di Apple per iOS e Mac OS X è nativo con i framework Apple Cocoa e Cocoa Touch, e potrebbe sostituire l’uso dei linguaggi Objective C e Python. Secondo Apple, Swift eliminerà gli errori di programmazioe comuni, e renderà il coding “più rapido ed efficiente”. La funzionalità Xcode Playgrounds permette agli sviluppatori di verificare l’output del codice Swift mentre lo scrivono, rendendo il coding più interattivo.

Sul versante sicurezza, Apple ha aggiunto una raffica di strumenti enterprise su iOS 8, rendendo il sistema operativo più attraente per il business rispetto a iOS 7. Tutto ruota intorno alla sicurezza. Apple ha “esteso” la protezione dei dati introducendo la protezione password per tutti i tipi di dati– Calendario, Contatti, Mail, Messaggi, Note e Reminder – e apps di terze parti.

Apple ha svelato S/MIME per-message, consentendo di crittografare messaggi individuali, e i thread VIP, l’opzione per marcare thread importanti sulle email da ricevere via notifiche istantanee.

Riflettori accesi sulla continuità, per rendere l’uso di iPhone e Mac OS X un’esperienza complementare: Apple ha ottimizzato l’integrazione fra differenti dispositivi via Handoff, una nuova funzionalità che funzionerà per ogni device con lo stesso account iCloud. Handoff funziona con le apps come Mail, Safari, Pages, Numbers, Keynote, Maps, Messages, Reminders, Calendario e Contatti. Apple ha però aperto la funzionalità ai developer, dunque Handoff verrà integrato nelle apps di terze parti.

iOS 8non potrà girare su iPhone dal 4 in giù, sull’iPad originale e su iPod Touch dalla quarta generazione in giù.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore