Giu le mani dalle nostre e-mail

Network

Il Garante per la Privacy chiarisce quali sono i limiti entro i quali si può
controllare la posta elettronica dei dipendenti.

Una delle più grandi controversie tra datori di lavoro e dipendenti riguarda l’uso dei sistemi di comunicazione disponibili in ufficio. Posta elettronica e Internet in azienda sono facilmente soggetti a controlli, ma il Garante per la privacy ha voluto chiarire quali sono i vincoli a cui i datori di lavoro si devono sottomettere. Il controllo infatti non può essere fatto se non in casi eccezionali, tenendo conto dei diritti dei lavoratori e della disciplina sindacale. I lavoratori devono essere informati dei controlli e devono essere forniti loro tutti i dettagli sulle modalità di utilizzo di Internet e della posta elettronica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore