Giustizia: Ordine Avvocati Foggia porta il wireless in tribunale

MobilityNetworkWlan

La prima attivazione qualifica ulteriormente la struttura innovativa e tecnologicamente pilota

FOGGIA – L’Ordine degli Avvocati di Foggia partecipa al Wireless Trials Award in occasione della sesta edizione del WLAN Business Forum, a Milano dal prossimo 4 aprile, con i protagonisti del mondo wireless e della tecnologia al servizio della mobilita’, come caso di successo di ente distinto per il dinamismo proiettato verso l’innovazione tecnologica. Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Foggia (www.ordineavvocatifoggia.it) ha infatti deliberato la realizzazione di una rete wireless per concedere ai circa 4.000 iscritti, tra avvocati e praticanti, la possibilita’ di collegarsi gratuitamente, all’interno di aree del Palazzo di Giustizia, alla rete internet in larga banda senza fili. Wireless Trials Award(http://www.wirelessforum.it/spring2006), concorso realizzato da Wireless in collaborazione con Wireless Italia, rappresenta il momento culminante di un percorso che nei mesi precedenti ha visto impegnata una giuria di esperti nel valutare i progetti di maggior rilievo per far conoscere le piu’ interessanti sperimentazioni ed applicazioni che coinvolgono le tecnologie senza fili in ambito pubblico per combattere il digital divide. “In tema di Wireless, le prestazioni messe a disposizione dalla tecnologia attuale sono molto elevate e le caratteristiche dei futuri standard non possono che incoraggiare la scelta verso soluzioni di questo tipo” – ha dichiarato l’Avv. Francesco Celentano, Referente per l’Informatica dell’Ordine degli Avvocati di Foggia. “Le reti saranno sempre piu’ realizzate in modo wireless: il progetto e’ modulabile ed il numero di computer potra’ crescere senza richiedere ulteriori cablaggi.” “Il servizio” – ha concluso l’Avv. Celentano – “sara’ utilizzato, integrato con adeguate protezioni ed autenticazioni, anche per l’accesso al Polis Web e al Processo Civile Telematico.” “La struttura innovativa tecnologicamente pilota dell’Ordine degli Avvocati di Foggia, che prevede servizi di connettivita’ molto avanzati, e’ da considerarsi un esempio nazionale per l’attivazione di analoghi servizi presso le sedi di Giustizia” – ha commentato Carmelo Cutuli, Presidente di Tecnalia.it Tecnologia Italia (http://www.tecnalia.it). “La condivisione diffusa di informazioni in tempo reale rappresenta un ulteriore passo in avanti verso il contenimento del digital divide” – ha aggiunto Cutuli – “in ambito giuridico cio’ si traduce nell’offerta di servizi innovativi e ad altissimo valore aggiunto dotati di reale capacita’ di innovazione.”

[StudioCelentano.it]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore