Gli esperti Acg di Ibm

FormazioneManagement

Tramite la Acg Academy, Big Blue rende disponibili una serie di corsi finalizzati ad acquisire competenze commerciali e tecniche, destinati ai rivenditori delle soluzioni Acg Express e Acg Modernization

“La formazione dei business partner è uno degli elementi al centro dell’attenzione di Ibm, poiché aiutare ad accrescere la professionalità e le competenze del nostro canale significa portare maggiore valore ai nostri clienti. Inoltre, la formazione è uno degli elementi essenziali che consente ai business partner di ottenere la certificazione di Ibm, in molte circostanze”. Così Saverio Saltini, Acg Brand Leader di Ibm descrive la filosofia che sta alla base delle attività formative destinate ai business partner impegnati sul versante delle Acg, le applicazioni contabili gestionali che Big Blue ha studiato per le piccole e medie imprese. “Per i rivenditori di Acg Express e Acg Modernization abbiamo disegnato appositamente l’Acg Academy, un percorso formativo completo, rivolto in particolare alle nuove strutture”, spiega Saltini a CRN. “Le tre dimensioni considerate sono quella commerciale, tecnica e applicativa, le dimensioni fondamentali per competere sul mercato e sviluppare progetti Acg”. L’Acg Academy prevede un corso commerciale durante il quale si parla di modalità di vendita, prezzi e offerte, ma anche e soprattutto di posizionamento del prodotto sul mercato, di piani di marketing e simulazioni di business planning, per i quali Ibm offre il proprio supporto e le proprie competenze. Ci sono poi corsi tecnici, sia per Acg Express sia per Acg Modernization (base e avanzato), che danno ai Business Partner Ibm l’opportunità di incontrare e confrontarsi con i protagonisti della fabbrica del software Acg, per affrontare direttamente i temi tecnologici e di infrastruttura. “Ricordiamo che i tool di Acg Modernization permettono la possibilità di convertire i programmi Rpg in Java, con la garanzia di compatibilità con l’ambiente esistente, e di ottimizzare la gestione delle applicazioni tradizionali Rpg”, puntualizza Saltini. “Nel corso base si affrontano i passi della conversione con una serie di prove pratiche, mentre nel corso avanzato si parla di classi Java e di programmazione”. “Le Acg Express – prosegue Saltini – sono la soluzione per le piccole e medie imprese su piattaforma Open, in codice Java, ambiente Linux e Windows Microsoft. Coprono tutta la catena del valore del business dell’azienda, nelle aree dei processi operativi, processi di amministrazione e finanza e processi di controllo. Nel corso tecnico Acg Express sono trattati argomenti quali procedure di installazione, prerequisiti e creazione dell’ambiente di lavoro (sistemi informativi, utenti, query e persistent filter), mentre nei corsi applicativi (Finance-Controlling-Supply Chain e Manufacturing) si affrontano tutte le tematiche funzionali delle diverse aree, per consentire non solo la gestione ma anche l’avviamento del sistema”. L’obiettivo è di permettere ai business partner di fornire consulenza ai clienti sulle scelte di impostazione del sistema e sulla risoluzione dei problemi. “I corsi Acg Academy sono stati disegnati partendo della nostra lunga esperienza nell’area della formazione e dal quotidiano confronto con le esigenze dei nostri business partner”, chiarisce Saltini. “Abbiamo scelto come luogo di svolgimento le sedi Ibm, completamente attrezzate dal punto di vista tecnologico per garantire un elevato livello di supporto infrastrutturale ai partecipanti: l’Ibm Forum di Segrate (Mi) e la sede del Torrino a Roma. Anche perché l’ambiente comodo e confortevole non guasta mai, anche quando bisogna studiare”. I corsi Acg Modernization hanno una durata di 3 giorni il modulo base e 4 giorni il modulo avanzato. I corsi Acg Express hanno durata di 1 giorno il modulo commerciale, 2 giorni il modulo tecnico e 5 giorni ognuno dei tre moduli applicativi (Area Finance, area Controlling e area Supply Chain e Manufacturing). “Sul tema Acg mettiamo a disposizione, attraverso il sito www.acginfo.it, tutto il materiale non solo dei corsi di formazione, ma anche dei workshop e informazioni di supporto tecnico, sicuramente oggetto di studio”, afferma Saltini. “Per il momento, però, abbiamo privilegiato la formazione in aula, anche se stiamo valutando la progettazione di veri e propri corsi di formazione online”. Ma quali sono le caratteristiche necessarie ai business partner per poter partecipare ai corsi ? “La prima caratteristica indispensabile che chiediamo ai nostri frequentanti è la forte motivazione a essere Business Partner Ibm e a lavorare insieme a noi sui progetti Acg, per creare quel circuito virtuoso che tanto valore ha portato ai nostri clienti”, dice l’Acg Brand Leader. “Poi è chiaro che a ogni tipologia di corso dovrà partecipare la figura professionale adeguata: quindi il commerciale, piuttosto che il tecnico con competenze Java, o il consulente applicativo con conoscenza dei processi specifici. I partecipanti all’Acg Academy hanno l’obbligo, che poi è anche un’opportunità, di scaricare un ambiente di demo appositamente sviluppato sia per i fini didattici sia per le presentazioni presso i clienti. Inoltre, i partecipanti avranno la possibilità di partecipare a un aggiornamento semestrale gratuito. Chi partecipa all’Academy deve però anche studiare. Solo così potrà superare il test finale ed essere certificato: la certificazione è nominale, perché è rivolta alla verifica delle competenze che assicuriamo ai clienti Acg”. “Come dicevo, i corsi dell’Acg Academy nascono dall’esperienza e dal nostro know-how, per sviluppare le competenze dei business partner su soluzioni nuove”, aggiunge Saltini. “Per quanto riguarda Acg Express, i rivenditori devono essere certificati e uno degli elementi per diventarlo è proprio aver frequentato i corsi, che consentono di acquisire in tempi brevi le conoscenze necessarie. Parlando di Acg Modernization non credo sia un vantaggio secondario acquisire competenze direttamente alla fonte, cioè studiando insieme alle persone dei laboratori Acg”. Per informazioni si veda il sito www.acginfo.it (e-mail: posta_acg@it.ibm.com).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore