Gli espositori a Forum Pa

Aziende

A Roma dal 21 al 25 maggio le imprese presenteranno le proprio soluzioni in
grado di aiutare la Pubblica Amministrazione a ripensare i processi e garantire
servizi di qualità a cittadini e aziende

Ecco una rassegna delle imprese presenti a Forum Pa che si svolgerà a Roma dal 21 al 25 maggio: Microsoft, HP e AMD; Dell ed EMC; Ibm, con il contributo di Cisco, Nokia, Sistemi Informativi; Zucchetti; Allied Telesis; Datamatic Sistemi & Servizi.

Microsoft, HP e AMD partecipano insieme all’edizione 2007 del Forum P.A. con uno stand, presso il padiglione 8, che , rappresenta i diversi ?sistemi? in cui le persone vivono e operano: Istruzione, Sanità, Amministrazioni Pubbliche ? centrali e locali. In particolare, il pubblico potrà conoscere le funzionalità di una nuova soluzione di Protocollo Informatico e Archiviazione ottica sostitutiva per la Pubblica Amministrazione, conforme alle norme CNIPA, realizzata su infrastruttura Microsoft. In area sanità, la cartella clinica elettronica, la digitalizzazione dei documenti, la raccolta e la gestione integrata dei dati del paziente e la telemedicina sono alcuni esempi di come la tecnologia può contribuire a migliorare la qualità della gestione e della cura dei pazienti: Hp per esempio promuove tra le aree innovative soluzioni che sfruttano la tecnologia RFID in diversi ambiti ? come quello della tracciabilità trasfusionale ? a supporto della sicurezza del paziente. Nell’area istruzione, i visitatori potranno conoscere da vicino gli strumenti informatici per la didattica, per la gestione dell’infrastruttura IT scolastica e per l’e-learning che HP e Microsoft mettono a disposizione del mondo della scuola e dell’università. Al Forum P.A. Microsoft presenta in anteprima Virtual Earth, la nuova soluzione online per la geo-localizzazione che offre servizi di ricerca e mappatura del territorio permettendo di associare dati e informazioni alle carte geografiche: dal monitoraggio ambientale alla gestione dei rifiuti solidi urbani, dal marketing territoriale alla promozione turistica. In area mobilità, verranno illustrate alcune soluzioni innovative per le forze di polizia sul territorio per la sicurezza urbana e stradale. La soluzione consiste in sistemi a supporto delle procedure che gli operatori seguono nel rilievo di informazioni e nella gestione degli interventi. HP ha coordinato in collaborazione con il centro di ricerca CRATOS (Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza) e il Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni (CNIT) il Progetto KAMER, iniziativa nata per realizzare soluzioni di Ambient Intelligence che offrano nuove modalità di apprendimento, collaborazione e interazione con l’ambiente fisico attraverso l’integrazione di dispositivi mobili, sensori e tecnologie wireless. Al Forum P.A. 2007 sarà dato ampio spazio alle iniziative che AMD, HP e Microsoft dedicano allo sviluppo della società digitale e dell’economia della conoscenza: anche Futuro@lfemminile, il progetto di responsabilità sociale dedicato alle donne realizzato da Microsoft, in collaborazione con Accenture, Assicurazioni Generali e Hewlett-Packard, sarà presente anche quest’anno al Forum P.A. 2007. L’impegno per la valorizzazione del potenziale femminile all’interno della Pubblica Amministrazione assunto da Microsoft con la creazione dell’Osservatorio Donne nella P.A. si rafforza con una serie di attività di informazione, formazione e comunicazione nel corso della manifestazione romana. In questa ottica si posiziona l’iniziativa di empowerment rivolta alle dipendenti delle amministrazioni pubbliche promossa dall’Osservatorio Donne nella PA. Il programma si compone di tre appuntamenti seminariali, della durata di mezza giornata ciascuno: si tratta di un’opportunità di formazione individuale su temi specifici, tesa a creare o a consolidare le competenze delle donne che lavorano nella PA in ambito personale e professionale.

Anche Dell ed EMC annunciano la partecipazione all’appuntamento annuale che permette l ‘incontro tra pubbliche amministrazioni, imprese e cittadini. Lo stand di circa 180 metri quadrati (stand n. 14A padiglione 8) sottolinea l’impegno delle due aziende nell’offrire le migliori soluzioni di infrastruttura e di storage alla Pubblica Amministrazione, sia locale che centrale, in modo che possa garantire il miglior servizio ai cittadini. L’accordo è esteso fino al 2008. Lo stand ospiterà l’Arma dei Carabinieri che per l’occasione presenterà nuove soluzioni nella gestione, protezione e messa in sicurezza del patrimonio informativo di tutte le organizzazioni.

Ibm a Forum Pa mette il cittadino in primo piano: nel padiglione 6, stand 5A, della nuova Fiera di Roma con il contributo di Cisco, Nokia, Sistemi Informativi. Al Forum PA vengono anche presentati alcuni dei progetti nati nell’eGovernment Open Solution Center di Roma, il centro di competenza che la IBM Italia ha voluto creare per accelerare lo sviluppo della Pubblica Amministrazione italiana. Le soluzioni proposte riguardano 6 temi principali che la IBM considera strategici per l’evoluzione della Pubblica Amministrazione italiana e in generale per lo sviluppo del Paese: spaziano dalla sanità all’e-democracy, dal turismo all’accessibilità. Architetture e soluzioni che consentono di rendere più efficaci i processi, con vantaggi in termini di qualità e flessibilità del servizio. IBM offre piattaforme per ogni tipo di esigenza, ma tutte all’insegna degli Open Standard. Nell’ambito della sicurezza, la soluzione IBM di sorveglianza intelligente ?Smart Surveillance System?, nota come ?S3?, è nata nel centro di ricerca IBM Watson, a Yorktown (NY): consente un controllo efficace e completo dello scenario che si sta analizzando e fornisce allarmi di intrusione di tipo ?Real Time?, permettendo una gestione centralizzata della sicurezza degli ambienti. In ambito accessibilità, Mobile Information and Guidance Services (MIGS): è una soluzione che permette agli utenti di orientarsi in uno spazio chiuso attraverso ?bluetooth?. Le informazioni vengono fornite in formato grafico e testuale o solo testuale a seconda della tipologia dei dispositivi impiegati. Sempre a seconda degli strumenti utilizzati l’utente può interagire in forma vocale o attraverso la tastiera. Mobile Wireless Accessibility (MWA) è la più avanzata soluzione ad oggi disponibile per non vedenti e ipovedenti messa a punto da IBM Italia, in collaborazione con Fondazione ASPHI onlus e in team con Nokia Italia e Cisco, che rivoluziona le modalità di accesso a qualsiasi tipo di comunicazione aziendale. Accessible video è una soluzione avanzata per sottotitolare i video per i non udenti. Lavagne interattive, presentate da Intervideo, consentono agli studenti disabili di partecipare attivamente alle lezioni di classe. IBM partecipa ai seguenti convegni: ?Il sistema informativo documentale come sistema integrato per la dematerializzazione dei procedimenti e la gestione informatica dei documenti? (22 maggio); L’Innovazione della PA per promuovere la partecipazione, abbattere i ?divide? e favorire la cittadinanza e la democrazia anche digitale?; ?La sfida della dematerializzazione?; ?PA APERTA: attuazione della L. 4/2004 e dei suoi strumenti. Assegnazione della quinta edizione del premio ?PA aperta?; ?PA APERTA: attuazione della L. 4/2004 e dei suoi strumenti. Assegnazione della quinta edizione del premio ?PA aperta? (23 maggio); ?Innovazione, cultura, sviluppo?; ?Politiche, programmi e tecnologie per la sicurezza delle città e dei territori?.

Zucchetti (Pad. 6 stand 21C) ha implementato con nuove funzionalità soluzioni e servizi proprio per adeguarsi perfettamente sia alle linee guida indicate dal Ministro per le riforme e le innovazioni nella Pubblica Amministrazione Luigi Nicolais sia a quelle fornite dal piano triennale del CNIPA, diversificando la sua offerta in base alle specifiche esigenze di due target distinti quali la PA Centrale e la PA Locale. Zucchetti alla Pa centrale offre: Urbi – Sistema Informativo Integrato, una soluzione web nativa, completa e integrata, disponibile sia nella tradizionale modalità in licenza d’uso che in modalità ASP (Applicatione Service Providing), la suite copre le più importanti aree funzionali dell’ente (Segreteria, Economico-Finanziaria, Personale, Servizi on-line) e consente a dirigenti e funzionari valutazioni sull’efficienza dei servizi attraverso cruscotti informativi integrati; Portali interattivi e dinamici realizzati nel rispetto delle caratteristiche di alta accessibilità previste dal W3C (Legge Stanca); HR per la gestione delle risorse umane (paghe e stipendi gestione economica e giuridica, rilevazione presenze e assenze, gestione risorse umane eccetera); soluzioni per la sicurezza: controllo accessi e videosorveglianza; La suite Urbi garantisce anche alla Pubblica Amministrazione Locale un’ottima copertura funzionale di tutte le aree dell’ente (Servizi al Cittadino, Segreteria, Demografici, Tributi, Entrate da Servizi, Economico-Finanziaria, Personale, Tecnico-territoriale, Polizia locale, Servizi Culturali), oltre a soddisfare esigenze specifiche di settori particolari (gestione mense scolastiche, gestione on-line dei risultati elettorali eccetera). Oltre ai portali interattivi e alle soluzioni per la gestione del personale e per la sicurezza, l’offerta Zucchetti per la PA locale comprende: ERP per aziende speciali, ex municipalizzate, società di servizi compartecipate, istituzioni comunali e altri enti; suite di Global Communication; Gestione Ufficio Legale con Alterego; Gestione privacy (a livello tecnico, procedurale e organizzativo). Inoltre, Zucchetti sarà ospite presso lo stand della Regione Sardegna per illustrare in dettaglio l’innovativo progetto di informatizzazione del Comune di Carbonia, che può essere portato ad esempio per tutti i Comuni d’Italia.

Allied Telesis, fornitore di soluzioni d’accesso sicure Ethernet/IP e specializzato nel mercato delle tecnologie di networking IP Triple Play per infrastrutture in fibra e rame, partecipa anche quest’anno a Forum PA. Solo negli ultimi 2 anni, ha contribuito all’aggiornamento dell’infrastruttura tecnologia delle PA in Italia, fornendo, tra l’altro, oltre 11.000 switch alle Poste Italiane e più di 3.000 all’INPS. Allied Telesis è pronta a giocare un ruolo da protagonista nel corso di Forum PA, presentando al pubblico le innovative soluzioni della gamma IP Triple play, la nuova frontiera del networking in ambito PA. La gamma Triple Play, che sarà esposta allo stand di Allied Telesis, è composta da numerose soluzioni di accesso e di trasporto dati, che si distinguono in tre tipologie di prodotto: Integrated Multiservice Access Platforms (iMAP), Intelligent Multiservice Gateway (iMG) e software che consentono il management da remoto. Ognuno di questi sistemi può essere inoltre gestito completamente in remoto, grazie a software come Zero Touch Configurator e Network Management Software, che consentono la gestione degli accessi, monitoraggio e management remoti dei profili degli utenti e delle configurazioni degli apparati.

Per Datamatic Sistemi & Servizi, da tempo focalizzata su mercati verticali in forte espansione come quello medicale (medical digital imaging) e del publishing, il Forum PA rappresenta la vetrina ideale per presentare le ultime soluzioni in ambito healthcare tra cui i sistemi di output sia su CD/DVD (Patient – CD), sia su supporti più tradizionali (lastra e carta). In particolare, allo stand Datamatic Sistemi & Servizi sarà possibile toccare con mano le ultime soluzioni di Rimage (output su CD/DVD/Blu-Ray), le stampanti digitali, DICOM e Postscript compatibili di Codonics, oltre ai supporti XRY DISC, i CD/DVD di tipo ?Medical Grade? che garantiscono per 30 anni le leggibilità e l’integrità dei contenuti. Inoltre, Datamatic Sistemi & Servizi presenterà la gamma di soluzioni per lo storage di Overland Storage e i sistemi di archiviazione jukebox Disc blu-ray di Qstar.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore