Gli Europei di calcio trascinano la vendita degli LCD, rallentano lettori mp3 e telefonia

Workspace

L’analisi è firmata GfK MS Italia e si riferisce al primo quadrimestre del 2008: trend negativo per gli mp3 e telefonia

Il trimestre nero nelle vendite dei beni di consumo durevoli non sembra arrestarsi confermando nel mese di aprile dati di vendita poco incoraggianti. L’unica tiepida nota positiva arriva dai settori dell’informatica e dei piccoli elettrodomestici. E’ quanto emerge dalle rilevazioni sui beni durevoli di consumo effettuate nel primo quadrimestre dell’anno da GfK Marketing Services Italia, società specializzata nelle ricerche di mercato.

Per la prima volta dopo molti anni di crescita dei consumi, nel periodo gennaio-aprile 2008 le vendite dei prodotti tecnologici di consumo registrano un’inversione di tendenza: il comparto chiude il quadrimestre con un tiepido +0,9% a valor e. Questa tendenza è stata ottenuta grazie alla performance del settore IT (+21%) e alla crescita confermata dei piccoli elettrodomestici (+7,4%), mentre quasi tutti gli altri prodotti registrano una flessione nelle vendite.

Il settore della elettronica di consumo apparentemente chiude in ripresa

(+5,4% in Aprile) ma soltanto grazie alla crescita di pochi prodotti. A fronte delle continue promozioni in vista degli Europei di calcio infatti la penetrazione dei TV LCD si è fatta più dinamica, con un incremento del +19% nel solo mese di aprile e del +11,5% nell’intero quadrimestre. Recuperano nel breve periodo anche i navigatori portatili (+8% nel mese di aprile, a fronte di un -2% nei quattro mesi).

In flessione le vendite di tutti gli altri prodotti del comparto. In particolare da segnalare il trend negativo dei lettori portatili MP3/MP4 (-12% nel quadrimestre e -16% nel mese di aprile).

In flessione anche la telefonia portatile, che conferma l’accelerazione dei trend negativi, con la sola eccezione degli smartphone, segmento ancora marginale ma in decisa crescita.

A fronte di un rallentamento generalizzato degli altri beni durevoli, continua la crescita del mercato a valore dell’informatica nel canale Retail, principalmente dovuta ai PC laptop ed ai consumabili per stampanti, che registrano entrambi un +25% nel mese di aprile. Da segnalare anche la forte crescita delle communication card, sostenute negli ultimi mesi dalle promozioni dei gestori telefonici sulle nuove forme di connessione internet USB per pc portatili (oltre +400% a valore nel solo mese di aprile). In misura minore, ma sempre oltremodo positiva, contribuiscono alla crescita del comparto gli hard disk esterni (+23%).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore