Gli hacker crackano anche Blu-ray

CyberwarSicurezza

Dopo Hd dvd, cede anche il sistema Aacs di Sony

Il primo a cadere è stato HD DVD, quindi domenica scorsa è crollata anche la protezione AACS di Sony. Un hacker anonimo, conosciuto come Muslix64, vuole passare alla storia come colui che ha infranto la protezione di entrambi gli standard per i supporti ottici della prossima generazione, e tutto in un solo mese. Janvitos, un membro del forum di Doom9, sito specializzato nel video, ha acquistato un lettore Blu-ray con il film su BD Lord of War, e un giorno dopo è apparso un post con cui Muslix64 ha proposto la soluzione di come ingannare la protezione DRM e sbloccare i file. A quanto sembra il sistema AACS di Sony è più sicuro del suo concorrente perché usa una sola chiave (ed è molto difficile trovare una chiave a 128 bit invece delle 30, 40 o più che vengono usate per HD DVD), ma Muslix64 è riuscito a liberarsene e ora è in grado di visualizzare file protetti con un lettore video freeware come VideoLan. Muslix64 ha scelto un attacco di tipo plaintext per decodificare entrambi informati, e la differenza tra il suo sistema (arrivato a buon fine) e molti altri tentativi falliti risiede nel fatto che lui ha attaccato i flussi di dati invece di tentare di crackare il software di lettura BD/HD.

Per approfondimenti: Blu-ray protection goes “pooof” on Doom9 HD DVD getting served post on Doom9 Official PDF document that contains info how to extract the security key BackupHDDVD Utility

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore