Gli ipotetici prezzi di Windows 7 sui netbook non scoraggiano Ubuntu

Workspace

Secondo DigiTimes Windows 7 Starter Edition avrà un prezzo compreso tra i 45 e i 55 dollari, contro i 25-30 dollari di Windows XP Starter Edition. Canonical è ottimista per Ubuntu e il mondo Linux

Secondo Canonical, il listino (non ancora ufficiale), svelato da DigiTimesper Windows 7 Starter Edition (Windows 7 sui netbook), potrebbe finalmente riaprire le porte a Linux sui laptop low-cost: Linux era stato “sloggiato” da Windows Xp, grazie a un’aggressiva politica di Microsoft che ha portato Xp sul 96% dei netbook (contro il 4% di Linux).

Secondo DigiTimes Windows 7 Starter Edition avrà un prezzo compreso tra i 45 e i 55 dollari, contro i 25-30 dollari di Windows XP Starter Edition. Canonical di Ubuntu è ottimista. La prolungata vita a Xp ha danneggiato Linux, ma Windows 7, talmente interessante da aver impressionato tutt i, potrebbe avere un handicap nel prezzo, paragonato a macchine da circa 300 dollari.

Gli Oem che non vorranno aumentare troppo i prezzi ai netbook, guarderanno a Linux (Ubuntu inclusa) e all’open source Google Android, per evitare il rincaro dovuto a Seven.

Leggi: Gartner: sui netbook Android è più brioso di Windows 7

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore