Gli scrittori americani si ribellano a Google

Network

Sotto accusa è Google Print, denunciata per violazione del diritto d’autore

Gli scrittori statunitensi portano Google in tribunale, accusata di violazione di copyright. La causa contro Google prende di mira il progetto di biblioteca online portato avanti dal servizio Google Print Library Project ( http://print.google.com/googleprint/library.html ), che sta digitalizzando testi e libri delle principali biblioteche quali University of Michigan, Harvard University, Stanford University, the New York Public Library e Oxford University. Il gruppo The Authors Guild, di cui fanno parte gli scrittori Nick Taylor e Daniel Hoffman, ha presentato la causa, con richiesta di danni e di stop per futuri progetti di violazione di Google, presso il Distretto meridionale di New York. La risposta di Google per ora è sintetica, ma ferma, in quanto il motore di ricerca definisce il progetto come un’opportunità di nuovi canali online di vendita per autori e editori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore